ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Eventi

Eventi | 20 gennaio 2022, 12:32

Sanremo: il tutto esaurito per il Festival non è più una chimera, impennata di prenotazioni dopo 20 giorni di stallo

Di Michele: “Negli ultimi giorni si è ravvivata la richiesta dopo lo stop per la situazione covid nella nostra provincia”

via Matteotti affollata nei giorni delle festività di fine anno

via Matteotti affollata nei giorni delle festività di fine anno

La volata finale verso la settimana del 72° Festival di Sanremo porta buone notizie per gli albergatori di zona. Dopo una ventina di giorni di stallo sono ripartite le prenotazioni e ora il tutto esaurito non è più una chimera.

Le notizie sui dati covid in provincia avevano fermato anche i più entusiasti, ma ora tutto si è ribaltato. C’è fiducia e c’è voglia di Festival dopo un’edizione 2021 drammaticamente silenziosa. E la città è pronta a rispondere ‘presente’, sempre nel rispetto delle norme e con tutti i limiti che le regole e il buonsenso imporranno.
Siamo messi abbastanza bene, forse arriveremo al 100% - commenta Silvio Di Michele per Federalberghi Sanremo - negli ultimi giorni si è ravvivata la richiesta dopo 20 giorni di buio dovuto alla situazione covid e alle notizie che circolavano”.

Scongiurata anche la possibile concorrenza impari della nave Costa attraccata al largo. “Ora abbiamo la certezza che non farà concorrenza a noi, ai ristoranti e ai bar. Potrebbe essere uno spot pubblicitari non indifferente per Sanremo - commenta Di Michele - se faranno delle inquadrature in notturna dal mare sarà una promozione non indifferente. Potrebbe essere l’occasione di mostrare Sanremo dal mare durante il Festival, cosa che succede raramente”.
Sembrava impossibile e, invece, Sanremo si prepara ad appendere un inaspettato cartello ‘tutto esaurito’.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium