/ Politica

Politica | 19 novembre 2022, 17:01

Consiglio comunale a Vallecrosia, Biancheri: "Per le imminenti feste ci sarà un villaggio di Natale"

"Metteremo sul tavolo quello che potrebbe essere un calendario diverso" - dice l'assessore in risposta all'interpellanza sulle manifestazioni del consigliere Perri

Consiglio comunale a Vallecrosia, Biancheri: "Per le imminenti feste ci sarà un villaggio di Natale"

"Per quanto riguarda le imminenti feste natalizie ci sarà un villaggio di Natale". Lo ha annunciato l'assessore di Vallecrosia Patrizia Biancheri durante il consiglio comunale di lunedì scorso riferendosi agli eventi previsti durante il periodo natalizio.

“Premesso che negli anni scorsi per fronteggiare il progressivo aumento dei contagi Covid-19 sono state sospese tutte le iniziative e le manifestazioni anche durante le festività natalizie. Considerando che lo stop delle attività didattiche di Vallecrosia, considerata città della famiglia, è meta di turisti, anche possessori di seconde case, preso atto che dopo l’emergenza Covid nessuna manifestazione di carattere diverso dalle solite è stata neppur pensata, rilevato che l’unico vero input di manifestazione che poteva essere un forte segnale di ripartenza con la Festa della Zucca per superficialità delle scelte è stata annullata la mattina stessa nonostante le previsioni meteo prevedevano da una settimana forti temporali. Si chiede al sindaco e all’assessore competente le iniziative e le manifestazioni previste dall’amministrazione comunale per le festività natalizie, ormai imminenti, e le manifestazioni future. Inoltre chiediamo che ci venga comunicato quando viene comunicata la commissione Turismo e Manifestazioni, mai convocata in quattro anni, per esprimere le nostre idee in relazione al vostro programma” - ha detto il consigliere comunale di Vallecrosia Fabio Perri, in consiglio comunale, illustrando l’interpellanza del gruppo consiliare “Voi con noi per Vallecrosia” pervenuta in data 4 novembre 2022, prot. n. 19567, ad oggetto: “Interpellanza ai sensi del regolamento comunale sulle manifestazioni”.

“E’ un’interpellanza che riguarda il comparto turistico perché abbiamo notato come in questo periodo nonostante il Covid, che ci ha bloccato in tutti i modi, nulla si sia messo in campo come nuova iniziativa a differenza dei comuni vicini dove abbiamo visto ricchi calendari di attività di manifestazioni. Quando parlo di manifestazioni mi riferisco alle manifestazioni turistiche, diverse sono le manifestazioni culturali perché invece sulla cultura ho visto che sono state fatte dinamiche e organizzate diverse attività, alcune già fatte negli anni precedenti, alcune nuove” - ha spiegato Perri - “Certo è che su questa situazione io rimarco molto il concetto. Ho chiesto più volte all’assessore del Turismo di mettermi a conoscenza oppure di metterci a conoscenza di quali fossero le idee programmatiche dello studio e dello sviluppo di nuove manifestazioni che attraessero turisti o anche cittadini che arrivino da altri comuni, anche perché investiamo sulla città e allora facciamo venire le persone. Una delle manifestazioni di alto livello, molto voluta dall’Amministrazione, era la Festa della Zucca, che poteva essere veramente una grande ripartenza. Ho sentito dire che io ho denigrato il lavoro fatto dalle persone per la manifestazione della zucca quando invece io ho detto che è stato denigrato il lavoro di chi ha fatto quel lavoro da parte di questa amministrazione, perché quando si fanno gli eventi in generale le condizioni meteo si controllano e si controllano in maniera tale che, oggi è talmente facile e sono talmente attendibili, si poteva evitare di fare una manifestazione completamente allestita. Questo magari si poteva evitare confrontandosi ma l’assessore al Turismo non si è mai voluto confrontare, si confronta solo con le associazioni e ad oggi mi risulta che le uniche iniziative le debbono fare gli altri".

"Secondo me l’assessore al Turismo ha un altro ruolo quello di incentivare la volontà di fare manifestazioni con le associazioni ma le dovrebbe anche aiutare. Io non ho visto attività particolari perciò sono qui per dire all’assessore al Turismo dopo quattro anni, tra l’altro due anni di stop completo, che cosa ha in mente di mettere in campo, perché per Natale, per esempio, per una città che vuole accogliere turisti o commercianti non mi sembra che ci sia un calendario di manifestazioni con un appeal da strapparsi i capelli. Se l’assessore non ha idee, in quella situazione possiamo aiutare a dare magari delle idee, che aiuta non il singolo ma l’intera comunità. Fare turismo oggi è complicato. Ci vogliono idee ma specialmente ci vogliono i soldi e per avere i soldi non è che uno dice ‘ma di soldi non ce n’è’, non è una motivazione perché il turismo è una di quelle attività primarie per creare economia. E’ inutile fare una bellissima città se poi si lascia in balia del destino. Sul turismo chiedo all’assessore che mi spieghi quale intenzione e quali manifestazioni ha in mente. Mi auguro che almeno per questo Natale mi possa dare delle indicazioni. Se non ci sono soldi basta andare dall’assessore al Bilancio” - ha sottolineato Perri.

“Quattro manifestazioni importanti del Comune le abbiamo fatte. Per Natale giustamente non chiedo agli altri di fare le manifestazioni ma abbiamo incontrato le associazioni perché riteniamo giusto intanto farle partecipare a quello che è il nostro calendario. Insieme alla Cultura, che ci siamo confrontate, sia in questo incontro con le associazioni sia in quello che riguarda le nostre scelte amministrative. Per quanto riguarda le imminenti feste natalizie ci sarà un villaggio di Natale. In un contesto di associazioni che fanno altro, io propongo quello insieme alla cultura, che ha anche lei queste importanti date e poi sicuramente, nel contorno, le associazioni, che non vengono sfruttate ma vengono coinvolte e partecipano molto volentieri. Sicuramente con l’anno nuovo abbiamo già detto insieme all’assessore al Bilancio e ai funzionari che comunque metteremo sul tavolo quello che potrebbe essere un calendario diverso rispetto a quello che riguarda le risorse economiche e sicuramente le proposte potrebbero essere sponsor o meno. Per quanto riguarda la commissione aspetto sempre le proposte per poterle poi in qualche modo sviluppare insieme in commissione, perché se non ho proposte vado avanti con le mie scelte” - ha risposto l’assessore Patrizia Biancheri.

“Prendo atto della risposta dell’assessore. La commissione non funziona così, non è che devono arrivare le proposte della minoranza per andare in commissione è la maggioranza che fa le proposte e poi si discutono, sennò la commissione è nostra e allora la convochiamo ogni volta che vogliamo ma a prescindere mi auguro che si venga convocati” - ha replicato Perri - “Mi auguro che il calendario delle prossime manifestazioni possa avere qualità. Mi auguro che si possa interagire insieme per poter arrivare a questo discorso. Non ho detto che si sfruttano le associazioni, ho detto che si chiede alle associazioni di fare le manifestazioni per conto dell’amministrazione".

“Ci sono manifestazioni di pregio e complimenti all’assessore Biancheri perché, a parte Monaco o altre realtà, i fuochi d'artificio di Vallecrosia sono stati i migliori, per cui se questo è niente prendo atto che forse quella sera il consigliere Perri era da un’altra parte e non a Vallecrosia” - ha aggiunto il sindaco Armando Biasi - “Prima di disdire una manifestazione si attende al mattino di vedere quali siano le situazioni. Sicuramente l’ha fatto anche l’assessore Biancheri. L’assessore Ierace insieme a me e ad altri assessori abbiamo dato possibilità di premiare i ragazzini direttamente a scuola perché quel giorno purtroppo ha piovuto. Abbiamo dato un senso di vicinanza nei confronti di tutti coloro che hanno organizzato. Le manifestazioni si pagano con le tasse di soggiorno. Vorremo anche noi crescere per avere un domani una tassa di soggiorno che ci possa permettere di organizzare eventi degni di nota“. 

Elisa Colli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium