ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 20 gennaio 2022, 12:21

Sanremo: riunione tra Comune e Anas la prossima settimana per pianificare i lavori sull'Aurelia a 'La Vesca'

A fine dicembre scorso (nelle foto) l’Anas è intervenuta per sistemare alcuni ‘new jersey’ nella zona a valle dell’Aurelia ma, al momento, non si conoscono i motivi dell’intervento.

Sanremo: riunione tra Comune e Anas la prossima settimana per pianificare i lavori sull'Aurelia a 'La Vesca'

Si è svolto questa mattina un incontro on line, tra l’Amministrazione comunale di Sanremo e l’Anas per fare il punto della situazione sui lavori da eseguire all’incrocio tra la via Aurelia nella zona de ‘La Vesca’ e via Duca D’Aosta, dove da mesi è stato instaurato il senso unico alternato regolato da semaforo a causa del movimento franoso in atto da tempo.

A fine dicembre scorso (nelle foto) l’Anas è intervenuta per sistemare alcuni ‘new jersey’ nella zona a valle dell’Aurelia ma, al momento, non si conoscono i motivi dell’intervento.

L’amministrazione comunale, lo ricordiamo, si è mossa per chiedere a Regione Liguria un contributo sostanzioso in modo da pianificare l’intervento che sarà suddiviso in tre fasi. La prima, dell’importo di oltre 2 milioni di euro, vedrà la costruzione di una scogliera che protegga lo ‘zoccolo’ della collina dalla continua erosione del mare; il secondo progetto vede una serie di consolidamenti a valle dell’Aurelia per un fronte di 180 metri con palificazioni profonde tra i 25 e i 30 metri e pali del diametro di 80 centimetri e un imponente cronoprogramma si circa 400 giorni di lavori.

Infine l’ultimo progetto vede la ricostruzione di due muri di contenimento sulla via Aurelia e all’imbocco di via Duca d’Aosta. In mezzo anche un sistema di drenaggio delle acque sotterranee che non dovranno più disperdersi, ma essere incanalate. Il totale degli interventi supera i 5 milioni di euro.

Non è escluso che, nel corso dei lavori, l’Aurelia possa essere chiusa in un breve periodo mentre la conclusione totale dell’intervento, che consentirà di mettere in sicurezza tutta la zona, arriva a circa un anno e mezzo, visto che il crono programma per sistemare i 180 metri di palificazione è di circa 400 giorni. A questi bisognerà aggiungere successivamente i lavori per mettere in sicurezza via Duca D’Aosta e quindi la strada vera e propria.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium