ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 04 agosto 2021, 21:16

Taggia: attacchi alla 'Fabbrica di Pillow', il Consigliere Luca Napoli "Ecco i soliti leoni da tastiera"

"Vogliamo esprimere la nostra vicinanza a Federica ed al suo staff. Al contempo chiediamo che le autorità preposte, mettano fine a questa vergogna, perché determinati comportamenti non sono più tollerabili”.

Taggia: attacchi alla 'Fabbrica di Pillow', il Consigliere Luca Napoli "Ecco i soliti leoni da tastiera"

“Quello che abbiamo letto in queste ore, sulla pagina Facebook de ‘La Fabbrica di Pillow’, ci preoccupa ed allo stesso tempo ci indigna”.

Interviene in questo modo Luca Napoli, Consigliere comunale di Taggia ‘Il Passo giusto’, sul caso delle invettive alla ‘Fabbrica di Pillow’, che prosegue: “Da una parte abbiamo dei giovani imprenditori, che con non poche difficoltà, da diversi anni, hanno deciso di avventurarsi in un progetto ambizioso. Una ludoteca attrezzata, unica o quasi per la nostra provincia, ormai diventata punto di riferimento per molte famiglie del nostro territorio e non solo. Un impresa seria che come moltissime altre ha dovuto subire le restrizioni dettate da questi 18 mesi di emergenza. Un'azienda che, con non poche difficoltà ha provato a mettersi ‘a norma’, in modo da permettere ai loro ‘piccoli clienti’ di ripopolare nuovamente i gonfiabili e gli scivoli, per troppi mesi rimasti inutilizzati. Dall'altra parte invece, abbiamo i soliti ‘leoni da tastiera’ che, sicuri della quasi certa impunità, si permettono non solo di giudicare le scelte di un'impresa privata (che alla fine ha come unica colpa, quella di essere rispettosa della normativa attuale), ma addirittura architetta un attacco social, degno dei migliori squadristimi, quelli del colpisci e scappa, rimanendo quasi sempre nell'anonimato social, dietro i soliti profili fake”.

“Come gruppo consiliare ‘Il Passo Giusto’ – termina Napoli -  vogliamo esprimere la nostra vicinanza a Federica ed al suo staff. Al contempo chiediamo che le autorità preposte, mettano fine a questa vergogna, perché determinati comportamenti non sono più tollerabili”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium