/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Affitto bilocale con 3 posti letto, con bellissima e panoramica vista mare, al p.t. di casa indipendente con grande...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 13 agosto 2010, 07:11

Seborga: elezioni dei Ministri, l'intervento di una nostra lettrice

Una nostra lettrice, Laura Di Bisceglie, ci ha scritto per intervenire sulle elezioni al Principato di Seborga:

"Sono a dir poco amareggiata nel vedere che tutto quello che ha creato S.A.S. Giorgio I per il suo amatissimo Stato, stia andando in frantumi. Per l'ennesima volta non sono non sono stati rispettati gli Statuti Generali del Principato, sui quali il Principe Marcello I ha giurato fedeltà. In questo caso si tratta delle elezioni dei 5 Ministri del Governo Seborghino, partendo dal presupposto che Il Parlamento Generale, cioè ogni signolo cittadino di Seborga ha il diritto di votare e di essere votato. I neo Ministri scelti dal Principe Marcello I hanno stabilito che bisognava candidarsi per essere votati come Ministri? Il che è anticostituzionale. In secondo luogo, a lor dire non è stato raggiunto il quorum per le votazioni? Il quorum, ricordo loro, è necessario per votare la Costituzione, non per le votazioni dei Ministri! I cittadini di Seborga sono basiti: se il Governo non conosce le leggi e non è in grado di farle rispettare, consiglio loro di studiarle attentamente e di farle rispettare come S.A.S. Giorgio I ha sempre fatto e vorrebbe che sia ancora così, altrimenti che lascino spazio a chi è più competente".

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore