/ Cronaca

Cronaca | 30 novembre 2022, 07:14

Sanremo: dipendente di Amaie Energia licenziato, ieri ha incontrato il Sindaco ma il caso finirà in tribunale

Il Sindacato conferma di voler andare fino in fondo. Anche i dipendenti di altre aziende solidali con Marrara.

Sanremo: dipendente di Amaie Energia licenziato, ieri ha incontrato il Sindaco ma il caso finirà in tribunale

Riunione con il Sindaco, Alberto Biancheri, e con l’Assessore competente Sara Tonegutti, ieri mattina in Comune per  la Uil Trasporti, rappresentata da Vincenzo Giacovelli e per Rocco Marrara, il dipendente di Amaie Energia licenziato dopo un periodo di assenza che, secondo l’azienda non era stato concordato.

Marrara ha spiegato la sua situazione, evidenziato le problematiche occorse a maggio, con la malattia di sua moglie (si sono sposati poco dopo). Il dipendente ha parlato con il primo cittadino e l’assessore, evidenziando la necessità di poter prendere tutte le ferie e i permessi che aveva, per poter stare vicino alla moglie e di aver regolarmente avvisato il suo caposquadra.

Vincenzo Giacovelli ha sostenuto la tesi del sindacato e dell’avvocato Sciortino che sta seguendo la vicenda: “Non è andata come detto da Amaie Energia. Ho trovato il lavoratore in uno stato psicologico drammatico. Non dorme e ha un forte stato ansioso. Come sindacato attendiamo le carte da parte dell’avvocato. Stiamo preparando una raccolta di firme di solidarietà nei confronti del lavoratore. Sicuramente porteremo il caso alle cronache nazionale. Per noi il licenziamento è illegittimo e lo impugneremo dal giudice del lavoro”.

Al termine dell’incontro il Sindaco Biancheri ha detto a Massara di aver parlato con Amaie Energia: “Sono profondamente dispiaciuto per l’accaduto sul piano umano – ha detto il primo cittadino – ma, su quello logistico non posso fare nulla”. Ora il caso si trasferirà sui tavoli del tribunale e, immaginiamo, possa essere una storia lunga fatta di carte bollate.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium