ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 24 gennaio 2022, 17:46

Sanremo: strada franata a Bussana Mare, lavori fermi da una settimana. Dal Comune “Nessun problema, lunedì prossimo le palificazioni” (Foto)

Da giorni i residenti di interrogano sullo stop ai lavori e temono un prolungamento dei tempi previsti

Il cantiere fermo da giorni a Bussana Mare

Il cantiere fermo da giorni a Bussana Mare

Perché i lavori sono fermi? Perché da giorni non si vede nessuno? Sono i comprensibili interrogativi che si sentono passeggiando in via Al Mare a Bussana, nel silenzio di una strada chiusa al traffico da qualche settimana dopo la frana dello scorso dicembre.
Il Comune aveva dato due mesi di tempo per la conclusione dei lavori, ma lo stop dell’ultima settimana preoccupa non poco. Nessun intoppo esterno: mare calmo e cielo sereno. Ci sono, quindi, tutte le condizioni ideali per lavorare ma, di fatto, da una settimana non si vede nessuno.

Potrebbero arrivare anche giornate di mare mosso e di pioggia che fermeranno nuovamente i lavori, altro che due mesi per i fine lavori - ci dicono alcuni residenti -  continuano i disagi per noi e per le attività commerciali e continua la solita storia: via Al Mare dimenticata. Com'è dimenticato, l'unico varco per arrivare sul lungomare di Bussana; da anni il restringimento della strada al confine con Arma di Taggia viene regolato da un ‘provvisorio’ semaforo, in quella situazione il pericolo è la probabile ‘caduta massi’ che nonostante gli anni trascorsi, non s'è risolto ancora nulla”.

Fonti comunali fanno sapere che non si sono registrati problemi nel cantiere e che in settimana arriverà la ditta incaricata per le palificazioni previste da lunedì prossimo. Già consegnato il progetto delle strutture. Intanto i residenti chiedono a gran voce che siano rispettati i tempi ipotizzati nei giorni successivi alla frana. Ulteriori ritardi potrebbero rappresentare un problema non da poco.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium