/ Politica

Politica | 14 settembre 2021, 17:29

Sanremo: 'Casa Serena', i sindacati abbandonano le trattative e si rivolgono al Prefetto. Poi la richiesta di revoca al sindaco

La revoca sarà al centro dell'incontro che venerdì i sindacati avranno con il Prefetto al quale poi seguirà un nuovo faccia a faccia con il sindaco Biancheri al quale, senza mezzi termini, chiederanno la revoca.

Sanremo: 'Casa Serena', i sindacati abbandonano le trattative e si rivolgono al Prefetto. Poi la richiesta di revoca al sindaco

I sindacati abbandonano il tavolo delle trattative con la società che ha acquistato ‘Casa Serena’ e confermano di andare dal Prefetto per presentare un esposto contro la ‘My Home’ e chiederanno al Sindaco di Sanremo la revoca dell’affidamento della Rsa di Poggio.

È terminato nel peggiore dei modi l’incontro di oggi tra i sindacati e il rappresentante dell’azienda, Rosario Maniscalco, con i primi che hanno tentato di trovare una strada per i dipendenti di ‘Casa Serena’, anche dopo le proteste inscenate negli ultimi giorni e tanti i problemi registrati dopo il passaggio al gestore privato.

La prima riunione, in tarda mattina, si è svolta tra i vertici della casa di riposo e la Dussmann, la società che opera nel settore pulizie all’interno della Rsa. Ai dipendenti è stato offerto un contratto da 25 ore la settimana e, al momento, non hanno ancora accettato, evidenziando di volerne parlare nei prossimi giorni con i lavoratori.

Alle 14 i sindacati di categoria (Cgil, Cisl e Uil) sono entrati nella struttura ed è iniziata la riunione forse più importante. All’uscita i rappresentanti sindacali hanno confermato il secco 'no' alle offerte dell’azienda che ha acquistato ‘Casa Serena’ dal Comune. Nelle ultime ore era addirittura emersa la possibilità che, da palazzo Bellevue si stesse pensando ad una revoca della vendita della Rsa alla ‘My Home’, visti i molti problemi emersi dall’inizio di settembre.

E proprio la revoca sarà al centro dell'incontro che venerdì i sindacati avranno con il Prefetto al quale poi seguirà un nuovo faccia a faccia con il sindaco Biancheri al quale, senza mezzi termini, chiederanno la revoca.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium