/ Politica

Politica | 22 settembre 2020, 07:18

Elezioni regionali, A Diano Marina il renziano Massardo è dietro al candidato animalista

La netta sconfitta assume i connotati di una beffa se, pur in un piccolo comune come Diano Marina, il candidato renziano è stato superato anche dalla lista animalista “Ora rispetto per tutti gli animali”

Elezioni regionali, A Diano Marina il renziano Massardo è dietro al candidato animalista

Che per Aristide Massardo il voto delle regionali sia stato una disfatta, lo si intuisce guardando il 2,42% racimolato in tutta la regione.

La netta sconfitta assume i connotati di una beffa se, pur in un piccolo comune come Diano Marina, il candidato renziano è stato superato anche dalla lista animalista “Ora rispetto per tutti gli animali”, il cui candidato presidente Riccardo Benetti ha raggiunto 25 preferenze, contro le 23 della lista di Massardo.

Nella città degli aranci ha pesato la discesa in campo del sindaco Giacomo Chiappori (Grande Liguria), terzo con il 9,33% dei voti, risultato che non ha scalfito la leadership di Giovanni Toti, che con la sua coalizione arriva al 62,03%, staccando il candidato del centrosinistra Ferruccio Sansa che ha sfiorato il 25%, appoggiato da Pd, Movimento 5 Stelle, Linea Condivisa, Europa Verde e la lista del candidato presidente.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium