/ Politica

Politica | 21 settembre 2020, 22:30

Elezioni regionali: Cambiamo primo partito, Marco Scajola "Toti leader politico che unisce, un risultato che va oltre la Liguria"

Questa l'analisi a caldo di Marco Scajola, candidato per Cambiamo, tra i più votati in provincia di Imperia in queste elezioni regionali per la Liguria che si chiudono con la vittoria di Giovanni Toti.

Elezioni regionali: Cambiamo primo partito, Marco Scajola "Toti leader politico che unisce, un risultato che va oltre la Liguria"

"Viene premiato grande lavoro di Toti come presidente e come politico. Sta dimostrando di essere vero leader colui che ha unito. Tutte le anime hanno trovato una casa nel centrodestra di Giovanni Toti".

Questa l'analisi a caldo di Marco Scajola, candidato per Cambiamo, tra i più votati in provincia di Imperia in queste elezioni regionali per la Liguria che si chiudono con la vittoria di Giovanni Toti. Cambiamo è il primo partito a livello regionale nella coalizione di centrodestra, un risultato che lascia spazio ad un'analisi sul futuro di questo movimento.

"Siamo un movimento giovane, nuovo, fatto di amministratori, di persone per bene che si è messo dietro un grande leader. - ha spiegato Marco Scajola, durante la diretta di analisi sulle elezioni organizzata dal nostro gruppo editoriale, More News - Abbiamo costruito questo movimento con tanto entusiasmo e in pochi mesi siamo diventati il primo partito. Viene premiato il grande lavoro di Toti come presidente e come politico. Sta dimostrando di essere un vero leader colui che ha unito tutte le anime del centrodestra che hanno trovato una casa nel centrodestra di Giovanni Toti". 

"Questo risultato premia il lavoro degli assessori di riferimento, di Cambiamo, come Giampedrone, Cavo e io. Viene premiato un lavoro di vicinanza al territorio e di umiltà. Abbiamo visto momenti difficili ma con umiltà, determinazione e tanto coraggio, contro lo scetticismo di taluni, abbiamo risolto situazioni difficili da affrontare" - aggiunge. 

Il risultato in Liguria per Cambiamo offre spunti anche in chiave nazionale. "Noi siamo partiti con un progetto regionale ma questo risultato in Liguria è sotto osservazione a livello nazionale. - conferma Marco Scajola - Toti è un leader da esportare ha doti e capacità per dire la sua e rappresentare a livello nazionale". 

Preferenze, che cosa succede adesso in provincia di Imperia? "E' ancora prematuro. - mette le mani avanti Marco Scajola - Cambiamo ha preso il 27,62% a Imperia. Mi fa piacere qui è la mia città ed è il dato più alto in tutta la Liguria. E' stato riconosciuto un lavoro fatto sul marciapiede, per la strada, ogni giorno".

Poi sulla campagna elettorale Scajola dice: "Si andrà a premiare chi in questi 5 anni ha lavorato portando a casa risultati. Sono state dette tante cose, come se il ponente non avesse ricevuto attenzioni da Genova in questi anni, ma ricordo i 20milioni di euro di fondo strategico, i 40 milioni per l'edilizia scolastica e i 10milioni per la pista ciclabile. questa è stata una campagna elettorale con messaggi strani, volti a sminuire questa amministrazione e chi ha rappresentato il ponente ligure anche in regione". 

"Noi siamo andati oltre a tutto questo. - prosegue Marco Scajola - Con Cambiamo abbiamo voluto trasmettere un cambiamento di mentalità, per una politica più serena e meno politicizzata basata sul lavorare e per dare risposta ai cittadini stanchi di una politica autoreferenziale e che non dà risposte. La gente ha compreso il progetto e la nostra buona volontà. Il mio modello sono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Io mi ispiro a loro e nel mio piccolo faccio del mio meglio per il mio territorio e i miei cittadini". 

"Abbiamo dato casa a un mondo moderato di centrodestra deluso da i partiti classici che si era sospeso portando voto altrove o non votando. - analizza l'esponente di Cambiamo - Toti sta dando un futuro al voto della stragrande maggioranza dei cittadini italiani. Questo nostro progetto in Liguria mette una base. Cambiamo è una realtà che attira la passione e la voglia di fare politica di tanti cittadini che non si sentivano rappresentati. Noi stiamo coinvolgendo persone capaci e competenti. Una politica seria fatta al servizio del cittadino e non a servizio del politico di turno". 

"Quando i cittadini ti danno grande consenso devi rispondere al cittadino restituendo risultati e serietà e onestà. Toti ha confermato forza politica e capacità amministrativa. Una marea di voti per un simbolo nuovo che rappresenta capacità competenza e voglia di fare. Questo è un giorno importante non solo per la Liguria" - conclude Marco Scajola.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium