/ Attualità

Attualità | 04 agosto 2020, 21:29

Ponte Genova San Giorgio: in serata l'apertura al traffico dopo una rifinitura alla pavimentazione

Dall'ispezione finale di Aspi, che ha ricevuto in giornata il ponte dalla struttura commissariale, è stata evidenziata una lieve anomalia che ha richiesto un'ultimo intervento

Ponte Genova San Giorgio: in serata l'apertura al traffico dopo una rifinitura alla pavimentazione

Dopo un anno, undici mesi e ventuno giorni Genova e la Liguria tutta torneranno completamente unite. Intorno alle ore 22 di questa sera apriranno al traffico le carreggiate del Ponte San Giorgio, il veliero di acciaio donato dall'architetto Renzo Piano alla città che porterà nuovamente auto e tir ad attraversare la val Polcevera riportando la rete autostradale ligure alla sua completezza, chiusure parziali permettendo.

Dopo la cerimonia di apertura di ieri con lo smontaggio del palco e il riposizionamento dei guardrail rimossi per le celebrazioni, in giornata è arrivato il passaggio, non solo formale, dalla struttura commissariale ad Aspi, gestore della nuova infrastruttura. Terminati i passaggi di carte e avuta l'agibilità da Anas, è stata la volta dei tecnici del concessionario guidati dal Direttore del Tronco Mirko Nanni muovere i primi veri passi sul viadotto.

Dall'ispezione però è emersa una lieve anomalia che ha richiesto la rifinitura della pavimentazione, con la riapertura vera e propria al traffico slittata rispetto al primo ipotetico orario delle 19. I lavori sono ora in corso ad opera degli operai della società PerGenova.

Qualche ora di ritardo sarà forse già superata dal solo veder rimossa quella maledetta transenna allo svincolo di Genova Aeroporto, un segno di chiusura che ci ricordava la tragedia del 14 agosto 2018, ora commemorata dai 43 lampioni che si innalzano al cielo dal nuovo ponte.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium