/ Attualità

Attualità | 06 luglio 2020, 07:25

Dalla Costa Azzurra: via libera al potenziamento della linea ferroviaria che collega Marsiglia a Ventimiglia

Non solo alta velocità, investimenti immediati anche sul trasporto ferroviario locale con interventi infrastrutturali. La reazione di Christian Estrosi

Dalla Costa Azzurra: via libera al potenziamento della linea ferroviaria che collega Marsiglia a Ventimiglia

Definito semaforo verde per il potenziamento della linea ferroviaria che unisce Marsiglia alla Costa Azzurra: lo ha deciso il governo francese con un provvedimento sottoscritto da  Jean-Baptiste Djebbari, Segretario di Stato presso il Ministro della transizione. Gli interventi si sostanziano in due fasi

Fase 1: costruzione della stazione TGV di Nizza Aéroport dotata di 4 binari, che sarà allestita sul sito della futura fermata TER a Nizza Saint-Augustin, la cui messa in servizio è prevista per la fine del 2021, con spazio sufficiente  per due binari aggiuntivi.

Fase 2: sistemazione della tratta tra Cannes e Nizza con:
- Creazione di ulteriori aree di deposito nella stazione di Nice Saint-Roch;
- Creazione di  2 binari aggiuntivi a Nice Ville e adattamento dei binari;
- Creazione di 4 binari alle stazioni di  Cannes Centre e di Antibes;
- Sistemazione su livelli diversi della  biforcazione della linea Cannes - Grasse dove incrocia la linea Marsiglia-Ventimiglia;
- Realizzazione di una stazione TER a 4 binari a  Cannes Marchandises a destra dell'edificio "SICASIL", nonché sistemazione delle strutture di deposito TER.

Questa la reazione di Christian Estrosi alla decisione governativa "Sono sempre stato fortemente interessato al progetto della Ligne Nouvelle Provence Côte d’Azur e accolgo con favore la decisione che ci consentirà di muoverci rapidamente su questo progetto essenziale per il nostro territorio. La nostra regione Provence Alpes Côte d’Azur rappresenta la terza rete TER in Francia in termini di passeggeri e la Costa Azzurra assicura oltre il 50% del traffico TER. È quindi fondamentale rafforzare l'infrastruttura ferroviaria nel nostro territorio e, ancora più, i treni pendolari. Abbiamo sempre lavorato in stretta collaborazione con il governo per consentire la realizzazione di questo grande progetto che deve alleggerire i nodi ferroviari di Marsiglia, Tolone e Costa Azzurra per soddisfare le esigenze quotidiane di trasporto degli abitanti. Dalla fine del 2021, la futura fermata TER di Nizza Saint-Augustin sarà messa in servizio all'interno dell'omonimo polo multimodale, destinato ad accogliere la stazione TGV di Nizza Aéroport".

Beppe Tassone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium