/ Attualità

Attualità | 25 marzo 2020, 10:11

Vallecrosia: il Sindaco Biasi "Tra poco ci saranno gravissimi problemi di carattere sociale, molte famiglie già senza reddito"

Il primo cittadino, insieme al vice Sindaco Piardi, hanno oggi fatto la prima conferenza stampa via telematica, evidenziando le iniziative dell'Amministrazione tra cui la consegna domiciliare dei farmaci ed anche un servizio mensa a domicilio.

Vallecrosia: il Sindaco Biasi "Tra poco ci saranno gravissimi problemi di carattere sociale, molte famiglie già senza reddito"

Il Comune di Vallecrosia ha organizzato una serie di iniziative volte ad aiutare le fasce deboli in questo momento difficile, dettato dall’emergenza Coronavirus.

Il Sindaco, Armando Biasi, ha trattato soprattutto i problemi in ambito sociale, senza dimenticare i casi sanitari di Coronavirus, che da alcuni giorni si sono verificati a Vallecrosia: “Ovviamente ci sono i primi casi di positività come il Comandante della Stazione dei Carabinieri, al quale vanno i nostri auguri di pronta guarigione, così come a tutti gli altri. Come Sindaco sto cercando di alzare la guardia perchè, entro due settimane avremo gravissimi problemi di carattere sociale. In molti non avranno più reddito per i problemi ben noti a tutti. In merito abbiamo ricevuto moltissime chiamate disperate da famiglie della nostra città. Ieri il Presidente del Consiglio, anche ieri non ha fatto nessun accenno a questo tipo di problematiche. In questo momento vorrei comunque mandare un ringraziamento a tutti gli operatori sanitari per il lavoro che stanno facendo. Vorrei comunque sottolineare come Vallecrosia si presenti in modo ordinato, grazie ai controlli di Polizia Municipale e Carabinieri, che vengono svolti anche nelle attività commerciali”.

L’Amministrazione ha deciso di avviare un servizio di ‘Chiamata amica’, gratuito e rivolto a tutti gli over 75, tramite il quale vengono contattati telefonicamente gli anziani una volta al giorno, per verificare il loro stato di salute e anche per dare conforto per superare questo momento di difficoltà, spesso vissuto in solitudine. I riscontri del servizio sono stati più che positivi, sia da parte degli anziani, sia da parte dei figli degli utenti, che hanno inviato vari messaggi di ringraziamento all’Amministrazione per il servizio di assistenza erogato. In città, lo ricordiamo, sono 61 gli anziani over 90, 154 gli over 85 e 423 gli over 75.

E’ prevista anche la consegna domiciliare dei farmaci. Anche questo un servizio gratuito, erogato grazie alla Croce Azzurra, grazie al quale i farmaci vengono consegnati direttamente al domicilio degli utenti. Con la Croce Azzurra e la Protezione Civile, invece, è previsto un servizio di spesa e consegna a domicilio.

Prevista anche una consegna pasti a domicilio. In questo caso un servizio a pagamento (5 euro a pasto), erogato in collaborazione con la casa di cura Zitormiski, grazie al quale vengono consegnati, su richiesta, i pasti pronti al domicilio degli utenti. Tutte le attività vengono coordinate dalla polizia locale di Vallecrosia.

Il vice Sindaco Marilena Piardi ha così commentato la decisione presa: “Abbiamo voluto portare all’attenzione dei cittadini la situazione che si è venuta a creare sul progetto che riguarda soprattutto le risposte sociali ed i bisogni della comunità. Abbiamo fatto un incontro telematico con le associazioni di categoria, con la fondazione Zitomirski, il Comandante della Municipale e la Croce Azzurra. Abbiamo circa 600 persone over 65 che vivono sole e, quindi, abbiamo deciso di arrivare verso di loro oltre i nuclei familiari. Abbiamo pensato ad una mensa a domicilio al prezzo di 5 euro a pasto, servizi sanitari domiciliari e, con la Protezione Civile, anche l’acquisto degli alimentari e la consegna a domicilio. Il tutto sotto la regia della Polizia Municipale. Abbiamo anche pensato di attivare un numero unico di servizio che verrà pubblicizzato con volantini e sugli schermi della città”.

L’Amministrazione ha anche messo in campo un’idea per creare anche uno sportello di aiuto quando riprenderanno le attività sulle domande relative alle tasse.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium