/ Politica

Politica | 27 maggio 2019, 20:44

Ventimiglia: sconfitta tra gli applausi per Enrico Ioculano “Complimenti a Scullino, ma da domani si ricomincia”

"Si va avanti perché adesso c’è da fare opposizione e dobbiamo essere squadra. Abbiamo messo delle basi in questa città che sono inconfutabili, dobbiamo uscire da qui a testa alta, senza rimorsi, pensando che abbiamo costruito una squadra che deve andare avanti, non ci si deve perdere domani."

Ventimiglia: sconfitta tra gli applausi per Enrico Ioculano “Complimenti a Scullino, ma da domani si ricomincia”

Sconfitta amara per il Sindaco uscente di Ventimiglia Enrico Ioculano che lascia il passo a Gaetano Scullino. Il divario fra i due è di oltre 15 punti percentuali con il candidato sindaco del centro destra che ha ottenuto un consenso superiore al 50% evitando così il ballottaggio. 

Ioculano chiude comunque tra gli applausi, e non poca commozione dei suoi, il mandato da Sindaco: “Mi siete stati tutti vicini - ha detto - la Giunta e i consiglieri, la mia famiglia. E’ stata una bella esperienza, nonostante ci sia l’amarezza della sconfitta perché per un pelo pensavamo ancora di poter fare un altro piccolo miracolo, invece non è stata così. Si va avanti perché adesso c’è da fare opposizione e dobbiamo essere squadra. Abbiamo messo delle basi in questa città che sono inconfutabili, dobbiamo uscire da qui a testa alta, senza rimorsi, pensando che abbiamo costruito una squadra che deve andare avanti, non ci si deve perdere domani.

Il lavoro sarà, comunque vada, tanto e difficile. Tra un anno ci saranno le regionali, quindi iniziamo a guardare avanti con voglia, dobbiamo portare avanti quello che abbiamo costruito. Se sei mesi fa ci avessero detto che avremmo portato questo gruppo al 35%, nessuno ci avrebbe creduto. Se ci avessero detto che avremmo portato a casa il progetto del porto e dei risultati, cinque anni fa non ci avrebbe creduto nessuno, invece abbiamo tenuto testa. Senza un po’ di sfortuna sul dato nazionale, quest’oggi parleremo senz’altro di un’altra storia. Gli avversari erano forti, lo sappiamo. Ho appena chiamato il neo sindaco Scullino per complimentarmi, è giusto che sia così, ma non dimentichiamoci che abbiamo ottenuto un grande risultato, tenendo in posti dove non pensavamo. Voglio ringraziare tutti dando un simbolico abbraccio, da domani si ricomincia a lavorare.” 

Simona Della Croce e Lorenzo Bonsignorio

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium