/ Eventi

Eventi | 17 aprile 2014, 17:30

Ventimiglia: giovedì 24 aprile al Teatro comunale lo spettacolo "Il Paese dei campanelli"

Ventimiglia: giovedì 24 aprile al Teatro comunale lo spettacolo "Il Paese dei campanelli"

 

E’ in programma per giovedì 24 aprile, al Teatro comunale di Ventimiglia, lo spettacolo “Il Paese dei campanelli” di Lombard e con la regia di Claudio Bertoni: Con: Elena Menegatti, Tonino Aricó,   Laura Romo, Gianluca Fasano,Claudio Bertoni, Antonello Ligia e Monica Molinari. Coro e corpo di ballo della compagnia " amici del Piemonte"; Orchestra dell' ORP: dirtettore il M. Francesco Cavaliere; Coreografie: Alessia Donadon. 

 

Dopo il successo ottenuto durante la prima e la seconda serata il 9 Gennaio con la "Vedova Allegra"  e il 20 marzo con "Cin ci la"Continua la nuova stagione di operetta 2014 del teatro comunale di Ventimiglia,  con “Il paese dei campanelli" , capolavoro di C.Lombardo . L'operetta  é sempre sempre a cura dell'associazione Orchestra d'la Region Piemont con la regia ad Claudio Bertoni, la direzione artistica di Enrico Gaudino e quella esecutiva di Andrea Gunetti e Marco Miletto. Non mancherá l’Orchestra dell' O.R.P.  ed il Coro della compagnia Amici del Piemonte; il tutto diretto dal Maestro Francesco Cavaliere .

Protagonisti sul palcoscenico sono la soubrette Elena Menegatti che interpreterá la bella Bombon, Tonino Aricó sará La Gaffe,sfortunato e Goffo Marinaio  il soprano Messicano  Laura Romo ( acclamatissima giá  in Vedova allegra  e Cin ci la interpreterá  la dolce Nela innamorata  del capitano Hans  che sarà tenore Gianluca Fasano.  Il regista Claudio Bertoni interpreterá inoltre Tarquinio Brut, marito  della bella Bombom mentre Antonello Ligia sará Attanasio,il borgomastro sposato con la donna più brutta del paese, Pomerania ( Monica Molinari).

Nella località - governata da un borgomastro e consiglieri comunali creduloni - le abitazioni hanno sopra la porta un campanello magico inattivo da sempre ma che per motivi misteriosi secondo una leggenda potrebbe suonare nel caso in cui all'interno della casa qualcuno cadesse nella tentazione di compiere un adulterio.

Le cose si complicano quando al porto approda un nave di marinai, presto conquistati dalle signore del villaggio allietate dalla novità. I campanelli cominciano a fare il loro dovere, allertando la popolazione maschile che potrà a sua volta rifarsi quando, con un'altra nave, e in conseguenza di uno sciagurato equivoco, giungeranno in paese le mogli dei marinai le quali, prima di riprendersi i mariti potranno ripagarli di egual moneta concedendosi una vacanza di distrazione con gli abitanti del luogo. Lo scampanellìo, a quel punto, sarà totale ma, come in ogni operetta che si rispetti, la quadratura del cerchio e il lieto fine - complice la languidezza della musica - sono dietro l'angolo, appena prima del calar del sipario.

L’orchestra d’la Region Piemont nasce nell’aprile del 2012 dalla collaborazione di tre giovani ragazzi di età inferiore ai  28 anni (Andrea Gunetti, Marco Miletto, Enrico Gaudino) accomunati dalla passione per l’opera e l’operetta che decisero di creare sul territorio piemontese una realtà lirica fatta in gran parte da giovani artisti promettenti. Da questa idea, oggi la compagnia composta in gran parte da ragazzi ed ha come obiettivo quello di offrire  al pubblico spettacoli di qualità ad un prezzo decisamente ridotto.

 

 

Biglietti a: 15 euro platea , 12 euro galleria

Teatro comunale di Ventimiglia

Info: 0184235263---0184280249

Sito internet dell’associazione:  http://orpiemont.wix.com/orchestradlaregion

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium