/ Eventi

Eventi | 28 novembre 2018, 11:00

In esclusiva per i lettori di Sanremonews le ricette del contest dedicato alla Cipolla Egiziana

Panini morbidissimi alle cipolle egiziane di Marina Riccitelli del blog Meri in cucina (www.merincucina.it)

In esclusiva per i lettori di Sanremonews le ricette del contest dedicato alla Cipolla Egiziana

Morbidissimi panini dallo stuzzicante sapore di cipolla egiziana dosi per 12 persone

INGREDIENTI

•          250 g di farina tipo 0

•          125 g di acqua a temperatura ambiente

•          25 g di olio extra vergine di oliva

•          1 piccolo tuorlo d'uovo

•          10 g di sale

•          1 cucchiaino di zucchero

•          9 g di lievito secco

 

per la cottura delle cipolle

•          6 bulbilli di cipolle egiziane oppure una cipolla bianca piccola

•          1 cucchiaio di olio d'oliva extra vergine

•          2 cucchiai d'acqua

•          1 pizzico di sale

•          1 pizzico di pepe     

 

 

Preparazione

Sbucciare le cipolle poi tritarle finemente. Scaldare l'olio in un padellino e farle dorare leggermente unendo due cucchiai di acqua per evitare che brucino. Salare e pepare e mettere da parte a raffreddare.

Nella ciotola dell'impastatrice unire lievito acqua e zucchero. Mescolare per far sciogliere gli ingredienti. Aggiungere l'olio e il tuorlo. Miscelare bene poi unire metà della farina. Mescolare fino a quando tutta la farina sarà assorbita; unire il sale e altra farina, avendo l'accortezza di lasciarne almeno 3 cucchiai da parte che andrà utilizzata per il successivo impasto sul tavolo da lavoro. Aggiungere le cipolle ben raffreddate e mescolando amalgamarle al composto. Quando tutta la farina sarà assorbita e le cipolle saranno ben incorporate, rovesciare l'impasto sul tavolo e infarinandovi le mani dare qualche piega al panetto e poi lasciar lievitare coperto per almeno un paio d'ore.

Dare all'impasto una forma rettangolare schiacciandolo un po' con le dita poi dividerlo in due parti. Ogni parte va ulteriormente divisa per ottenere 12 palline di impasto che andranno rotolate sul piano da lavoro con il palmo della mano per lisciarle bene.

Rivestire la leccarda con carta forno e appoggiarvi le palline di impasto distanti tra loro. Spruzzarle con un po' acqua poi coprirle prima con la pellicola poi con un canovaccio pulito e asciutto e aspettare almeno un'ora per il raddoppio.

A lievitazione avvenuta, scaldare il forno a 220° e dopo aver spruzzato ancora una volta con acqua i panini infornarli per circa 15 minuti. Sfornare e lasciarli raffreddare su una gratella.

 

Chi è Marina

 

Mi piace molto cucinare, mangiare, gustare nuovi sapori e accostamenti insoliti.

Amo sperimentare cose nuove e non solo in cucina, vorrei avere dieci anni di meno e vorrei avere sempre e continuamente le mani in pasta.  Ho una splendida famiglia, una figlia 20enne e un marito paziente e complice, amo viaggiare e vorrei immediatamente trasferirmi a Parigi, città che adoro. Il blog è il mio angolo antistress, il luogo in cui mi piace fermarmi ed essere me stessa. Cucinare mi distende e mi rende felice, la fotografia è la mia nuova passione, non pensavo di poterla avere, non pensavo di farcela, non sapevo dell’esistenza di filtri, ombre, luci, riflettori e diffusori: e mi piace tantissimo ed è anche per questo che vorrei avere dieci anni di meno, per avere la possibilità di lavorare a questo progetto più a lungo e con una mente più libera.

Non ho preferenze particolari, non ho intolleranze verso nessun cibo, non prediligo ingredienti specifici ma scrivo e fotografo ciò che mi ispira e l’ispirazione può arrivare in qualsiasi momento e da qualsiasi direzione: un ingrediente, una voglia particolare, un profumo o un ricordo, da ciò che trovo al mercato o al supermercato, a volte da una forchetta, un piatto, un canovaccio nuovo.

E poi mi piace scrivere, senza magari dilungarmi troppo… 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium