/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 19 maggio 2014, 16:01

L'innovazione necessaria: successo per l'incontro dedicato alle politiche del Partito Democratico per le 'Smart cities'

A fare gli onori di casa è stato il candidato al Consiglio Comunale di Sanremo Alessandro Lanteri, PD, già impegnato come consigliere provinciale sulle problematiche legate ai trasporti.

L'innovazione necessaria: successo per l'incontro dedicato alle politiche del Partito Democratico per le 'Smart cities'

Ieri sera al Cafè du Centre l'incontro "L'innovazione necessaria" ha riscosso vivo interesse, molti gli interventi puntuali, precisi e documentati che hanno permesso di approfondire le tematiche legate all'innovazione digitale nella Pubblica Amministrazione e nel trasporto pubblico locale.

A fare gli onori di casa è stato il candidato al Consiglio Comunale di Sanremo Alessandro Lanteri, PD, già impegnato come consigliere provinciale sulle problematiche legate ai trasporti, che ha incentrato il suo intervento sulla necessità di svolgere un lavoro di squadra tra diversi comuni in sinergia con Regione, Governo e Europa per modernizzare il Ponente ligure.

Davide Damonte, geologo e consigliere comunale a Diano Castello ha parlato dell'importanza di utilizzare metodi innovativi per la tutela dell'ambiente e per prevenire il dissesto idrogeologico mediante nuove tecnologie che consentono il monitoraggio in tempo reale, tematica approfondita anche dall'Assessore alla Protezione Civile di Taggia, Luca Napoli, che ha attivato con una spesa di soli 3mila euro un sistema di allerta telefonico per avvisare tutte le famiglie aderenti al servizio gratuito in caso allerta meteo.

Luca Napoli in particolare ha ricordato lo scetticismo iniziale mostrato da molti nei confronti del sistema di allerta elettronico telefonico che ha in realtà consentito con le ultime alluvioni di avvisare migliaia di persone in pochi minuti dell'incombere degli eventi alluvionali. Da allora 20 comuni dell'imperiese hanno deciso di adottare lo stesso programma informatico.

Andrea Latino, divulgatore tecnologico e scientifico, ha poi puntualizzato come sia necessario un approccio multisettoriale all'innovazione, perchè porta benefici in più aree. Tecnologie per lo snellimento del traffico portano ad esempio un miglioramento non solo di efficienza nei trasporti, ma anche ambientale, di tempo libero e di qualità della vita, sullo stesso solco Enrico Coltri ha poi spiegato come non esistano nei fatti difficoltà tecniche per una maggiore integrazione nei trasporti ferroviari transfrontalieri e che ci sono sistemi di gestione del traffico ferroviario via GPS perfettamente adattabili ad esempio anche alla Cuneo Ventimiglia con investimenti limitati.

La conclusione è toccata al giovane candidato PD al Parlamento Europeo Brando Benifei, che ha parlato dei suoi punti di programma dedicati all'innovazione, dal "diritto all'oblio" recentemente balzato agli onori delle cronache alla "neutralità della rete", rendendosi disponibile, una volta eletto, ad aiutare le amministrazioni locali a puntare maggiormente sui fondi europei per la modernizzazione e l'efficienza. Il PD continua a organizzare incontri dedicati alle politiche concrete per l'innovazione coinvolgendo persone con capacità e competenze in grado di poter fare rete tra le Istituzioni, le imprese e la ricerca per migliorare lo sviluppo economico e la qualità della vita, fedele alla sua definizione di più grande forza riformista in Italia.

C.S.E.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium