/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2023, 17:06

Premio nazionale “E.I.P. Jacques Műhlethaler”, la scuola di Triora vince per la Liguria

Delegazione in viaggio dalla valle Argentina a Roma per ritirare l'importante premio.

Premio nazionale “E.I.P. Jacques Műhlethaler”, la scuola di Triora vince per la Liguria

Il cortometraggio della scuola di Triora '1,2,3, pace' continua a conquistare i concorsi nazionali. L'ultima conferma è arrivata sabato a Roma dove una delegazione del paese della Valle Argentina ha ricevuto il Premio “E.I.P. Jacques Műhlethaler”.

Il premio viene assegnato alla scuola che realizza una proposta didattica finalizzata all’azione di pace per unire le persone e i popoli. Per la Liguria ha vinto la scuola di Triora con l'opera girata dal regista sanremese Riccardo Di Gerlando e con protagonisti i bambini della scuola Ferraironi e alcuni scorci del borgo montano. Nel filmato una bambina ucraina sogna come la guerra nel suo Paese, rappresentata da un terzetto di soldati, possa essere fermata con un gioco, 'un, due, tre... stella'. La delegazione ligure in trasferta nella Capitale era composta dall'insegnante Gianna Ozenda insieme ad una rappresentanza di alunni, genitori e amici, con l'assessore di Molini di Triora, Alessandra Balbo. 

Non è la prima volta che l'opera della scuola di Triora attira l'attenzione nazionale. Il cortometraggio aveva ottenuto i complimenti anche dalla Premier Giorgia Meloni e da Papa Francesco. "1,2,3... pace", ha vinto anche: il primo premio nazionale al concorso Cinemozioni Generazione Don Milani. Il piccolo plesso della Valle Argentina non è nuovo a questi exploit, le opere realizzate dalla pluriclasse hanno conquistato tra l'altro anche: il primo premio come miglior cortometraggio dedicato ai più piccoli al Festival Internazionale del Film per Ragazzi Val Di Chiana Senese; una menzione speciale della giuria e foto segnalata in merito al concorso fotografico indetto dal circolo culturale di Castelvecchio legato all'ultima edizione di Olioliva Imperia; un riconoscimento da parte del Club Unesco di Sanremo, nell'ambito di 'Ottobre di Pace' per l'impegno profuso della diffusione dei valori di pace. 

Per il futuro? Dalla scuola assicurano che non mancherà l'impegno a realizzare nuovi progetti. Intanto, in vista del Natale, la scolaresca inviterà tutta la popolazione in un incontro pubblico per presentare i vari cortometraggi realizzati con Riccardo di Gerlando e Giovanni Nicosia. 

Stefano Michero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium