/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2023, 07:11

Il Forte di Santa Tecla guarda al futuro, Parodi: “Deve diventare vanto per Sanremo. La Rai? Ci aspettiamo più coinvolgimento” (video)

Il direttore del Forte annuncia i programmi tra i continui restauri e gli eventi in programma

Il Forte di Santa Tecla

Il Forte di Santa Tecla

Dopo l’ingresso nella mappa della cultura cittadina firmata Rotary Club Sanremo, il Forte di Santa Tecla guarda al futuro tra la prosecuzione dei lavori di restauro e gli eventi in programma per la riapertura al pubblico.

A fare il punto ai nostri microfoni è il direttore del Forte, Alberto Parodi: “Abbiamo grandi interventi di restauro che continueranno con le facciate e che condivideremo con la Sovrintendenza, mentre con il Comune lavoreremo per renderlo sempre più un luogo aperto alla città. Il Forte deve diventare il vanto di Sanremo e dei sanremesi con un’attività culturale continua ed eventi variegati come concerti, mostre e spettacoli teatrali”.

Da qualche anno, inoltre, il Forte di Santa Tecla è entrato nelle location chiave durante la settimana del Festival per eventi e presentazioni. Una partnership che deve in qualche modo continuare ma, come emerge dalle parole del direttore Parodi, deve in qualche modo evolvere: “Vedremo, il Festival è uno degli elementi più importanti della città. È necessario che il coinvolgimento del Forte, della Direzione Regionale e del Ministero della Cultura sia maggiore”.

Pietro Zampedroni

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium