/ Eventi

Eventi | 05 dicembre 2022, 07:11

“Legami che nutrono la crescita”, a Vallecrosia si parla d'infanzia con la psicologa e psicoterapeuta Francesca Carè (Foto e video)

Evento organizzato dall'associazione Pro Loco “Città di Vallecrosia”

“Legami che nutrono la crescita”, a Vallecrosia si parla d'infanzia con la psicologa e psicoterapeuta Francesca Carè (Foto e video)

“Legami che nutrono la crescita” è stato il tema al centro dell’incontro “Parliamo di infanzia” che si è svolto sabato pomeriggio nella sala polivalente G. Natta, in via Cristoforo Colombo, a Vallecrosia. Ne ha parlato la dottoressa Francesca Carè, psicologa e psicoterapeuta specializzata in infanzia e adolescenza, alla presenza del sindaco di Vallecrosia Armando Biasi, del vicesindaco Marilena Piardi, dell’assessore Patrizia Biancheri e del consigliere comunale Denis Perrone.

“L’incontro è andato molto bene“ - ha commentato la dottoressa Francesca Carè, psicologa e psicoterapeuta specializzata in infanzia e adolescenza - “E’ stato un piacere riflettere su alcuni argomenti importanti che riguardano le primissime relazioni che si costruiscono durante la prima infanzia, addirittura a partire dal concepimento oppure quando si è ancora nella pancia della mamma, che hanno un impatto fortissimo sullo sviluppo successivo e sull’intero ciclo di vita, infatti aiutano a strutturare le competenze emotive, cognitive e sociali, la strutturazione della personalità dell’individuo e quindi hanno poi un impatto significativo sull’intero percorso di vita e si delineano come dei fattori di protezione se sono buone e dei fattori di rischio, negativi per la vita”.

Moderatrice dell’incontro è stata Deliana Misale, consigliere nazionale e referente regionale provinciale delle associazioni di promozione sociale. “E’ un incontro a cui tenevo particolarmente perché è successivo a quella che è stata la raccolta di alimenti per la settimana dell’infanzia. Gli argomenti trattati riguardano l’infanzia e quello che per l’infanzia è necessario per poter poi avere una vita da adulto sana” - ha dichiarato il vicesindaco Marilena Piardi - “Ringrazio la Pro loco, la relatrice, la dottoressa Carè, e Deliana Misale come moderatrice”.

L’evento, che rientra nel programma delle manifestazioni previste per il periodo natalizio, è stato organizzato dall'associazione Pro Loco “Città di Vallecrosia” con Unpli e con il patrocinio del comune di Vallecrosia, in particolare dell’Assessorato alla Cultura e Servizi Sociali. “La Proloco con questo evento ha voluto rimettersi in moto dopo questi anni trascorsi praticamente lontano dalla gente a causa del Covid. Abbiamo fatto questo incontro con la dottoressa Carè per il discorso dell’infanzia “ - ha detto Fulvio Beccagli, presidente della Pro Loco Città di Vallecrosia - “Abbiamo in programma dal 19 al 29 dicembre un’esposizione di foto d’epoca di Vallecrosia e del circondario, sempre nella sala polivalente, e poi abbiamo già stabilito con il comune un calendario che abbraccia tutto l’anno 2023 con un incontro al mese che verterà su argomenti vari: a gennaio, per esempio, parleremo di disabilità e a febbraio parleremo, invece, di truffe telefoniche. La Proloco si è rimessa in moto e quindi noi pensiamo di riuscire a fare un buon lavoro come abbiamo sempre fatto”. 

Elisa Colli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium