/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2022, 07:11

Tra poche ore 'Casa Serena' passa di mano: l'Assessore Pireri conferma la volontà del suo rilancio

“Sto studiando un evento a Natale con la Sinfonica e l’orchestra ‘Note Libere’, senza dimenticare le iniziative che stiamo valutando con la ‘Banca del Tempo’. I presupposti per un rilancio di ‘Casa Serena’ ci sono tutti”.

Tra poche ore 'Casa Serena' passa di mano: l'Assessore Pireri conferma la volontà del suo rilancio

Il Comune, con la supervisione della Fondazione ‘Borea e Massa’ e con la gestione della cooperativa Jobel sono pronti a prendere in mano le sorti di ‘Casa Serena’, la Rsa di frazione Poggio a Sanremo che, tra poche ore vedrà il passaggio delle consegne tra la ‘My Home’ e il comune stesso.

Nelle ultime ore si è svolta una riunione tra l’Assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri, il segretario generale del Comune matuziano Monica Di Marco e i sindacati confederali. Con loro anche Dario Del Monte, assistente sociale che aveva coperto ad interim il ruolo del Dottor Anselmo, Direttore della struttura. Del Monte rientrerà a ‘Casa Serena’ per fare da trait d’union con il Comune.

“E’ stato un lungo colloquio molto positivo e costruttivo – ci ha detto l’Assessore – nel corso del quale abbiamo spiegato l’ordinanza del Sindaco e la determina degli uffici e che l’impegno della cooperativa Jobel era quello di assumere tutti i dipendenti presenti oggi nella Rsa”.

Dal Comune sono state date assicurazioni ai sindacati per rilanciare la struttura, con una serie di attività di socializzazione e ricostituire quell’ambiente familiare e aperto alla città: “Sto studiando un evento a Natale – ci ha detto l’Assessore – con la Sinfonica e l’orchestra ‘Note Libere’, senza dimenticare le iniziative che stiamo valutando con la ‘Banca del Tempo’. I presupposti per un rilancio di ‘Casa Serena’ ci sono tutti”.

Nel corso della riunione è stato confermato che già oggi la cooperativa Jobel ha iniziato a lavorare per essere pronta dalla mezzanotte del 1° dicembre, in modo da non farsi trovare impreparata. “L’obiettivo dell’Amministrazione – prosegue l’Assessore – è quello di rimpinguare il numero dei degenti, in collaborazione con l’Asl che ci sta dando una mano”.

In questo momento i pazienti di ‘Casa Serena’ sono 57, molti meno dei tempi antecedenti il Covid. Purtroppo la Rsa, come molte altre, è stata colpita dal virus e molti sono mancati all’affetto dei loro cari, ma il calo dei degenti è sotto l’occhio di tutti. L’Assessore Pireri ci ha confermato che l’impegno del Comune è quello di far tornare la fiducia nei sanremesi e non solo in quello che sarà la nuova ‘Casa Serena’: “Sarà il nostro e il mio impegno – risponde la Pireri – per rilanciare la struttura e, ovviamente, senza dimenticare l’attenzione sulla tutela degli ospiti e degli operatori. A oggi il personale è in numero eccedente ma la Jobel assumerà comunque tutti. Sperando, però, che i degenti possano aumentare anche il numero dei dipendenti potrà crescere. Dobbiamo dare un cambiamento di visione della struttura e sarà un mio impegno personale. Sarò presente spesso nella struttura per verificare di persona le situazioni”.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium