/ Al Direttore

Al Direttore | 31 luglio 2022, 09:31

La magia della Pigna di Sanremo nel racconto di Pierluigi Casalino

È un mondo speciale conosciuto per il suo fascino, per le atmosfere incantate che sa offrire al visitatore e per le memorie storiche che intrigano artisti e studiosi

La magia della Pigna di Sanremo nel racconto di Pierluigi Casalino

Come la canzone di Modugno si levò dal palcoscenico di Sanremo verso il blu dipinto di blu del cielo lontano (parafrasando forse quei viaggi spaziali che allora iniziavano la loro avventura nel cosmo), così la nostra fantasia vola dal chiuso della nostra mente, liberandosi verso l'infinito.

La fantasia è la libertà del cuore e trasporta la nostra anima da un'esistenza monotona e piatta verso una dimensione alata e remota dove solo lei può portarci. Orizzonti aperti e sconfinati che ci fanno sentire sovrani di qualcosa di irraggiungibile, di uno spazio oltre lo spazio che solo la fantasia può regalarci. E Sanremo e fantasia sono due sinonimi: la Sanremo che conosciamo e quella segreta che sfugge spesso alla nostra comune attenzione, ma che dona al mondo angoli straordinari di fantasia. Ci riferiamo alla Pigna, a quel cuore mitico e profondo della Città dei Fiori, la sua parte più antica che si raccoglie attorno ad una collina che culmina con il Santuario della Madonna della Costa e si slancia verso l'alto, lontana dai fasti del Casino e dei lidi marini, nel silenzio seducente che si nasconde dalle voci del Festival e dal rombo dei motori del Rally. La Pigna è il quartiere medievale che sfida i secoli con i suoi motivi concentrici nati per la difesa e a forma appunto di pigna, da cui prende il nome.

È un mondo speciale conosciuto per il suo fascino, per le atmosfere incantate che sa offrire al visitatore e per le memorie storiche che intrigano artisti e studiosi. Vi dimorarono Papa Paolo III in viaggio verso Nizza e Napoleone Bonaparte e prima di loro e dopo di loro altri personaggi noti e meno noti ne ammirarono gli angoli e i panorami di sogno. Regnanti e intellettuali, personaggi di culture diverse passarono di qui, conservando ricordi da estendere nei paesi di origine. La storia della Pigna è anche la storia di Sanremo, della sua magia, dei suoi echi nel mondo. 

Pierluigi Casalino. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium