/ Attualità

Attualità | 27 giugno 2022, 07:48

L’imperiese Federico Fresia eletto presidente nazionale di Confartigianato frantoiani

Il Presidente Federico Fresia, nell’attività di rappresentanza della categoria, sarà affiancato da Giuseppe Perilli (Puglia), Giuseppe Chiera (Calabria), Corrado Corradini (Marche) e Adriano Petacchi (Toscana).

L’imperiese Federico Fresia eletto presidente nazionale di Confartigianato frantoiani

L’imperiese Federico Fresia è stato eletto Presidente Nazionale  di Confartigianato Frantoiani. Ieri sera si è infatti svolta l’assemblea costitutiva della categoria, che ha visto l’elezione dell’imprenditore imperiese da sempre molto impegnato insieme alla sua famiglia nel settore dell’olio.

L’impresa frantoio può diventare il soggetto aggregatore – ha dichiarato Federico Fresiache può valorizzare le produzioni di olio EVO di qualità. L’evoluzione dei frantoi verso un modello di impresa tecnologicamente avanzata ed integrata nella filiera può portare ad una maggiore remunerabilità della materia prima e al miglioramento della qualità del prodotto finito. Sarà poi vitale trovare delle soluzioni per contrastare il caro energia in vista della prossima campagna che si prefigura difficile sul fronte dei costi di produzione”.

Soddisfazione per questa elezione è stata espressa dalla Confartigianato di Imperia, di cui Fresia è membro di giunta provinciale e Responsabile per la zona di Imperia. Il neo Presidente si è già messo al lavoro, individuando i punti strategici per una categoria che nell’estremo ponente ligure ha una notevole rilevanza per il valore sia economico sia storico per la tradizione che rappresenta.

Nell’ottica strategica della valorizzazione della filiera olivicolo-olearia e dello sviluppo e crescita della categoria – ha specificato Fresia - sarà fondamentale farci guidare da alcuni driver che necessariamente dovranno passare per la ricerca e l’innovazione, la sostenibilità ambientale e finanziaria delle imprese, utilizzando le leve del marketing e della promozione, della formazione e della comunicazione. In considerazione di questo – ha aggiunto - ritengo che Confartigianato Frantoiani, analizzando le criticità che rallentano lo sviluppo del settore, abbia il compito fondamentale di individuare i punti di forza da valorizzare e fornire nuovi indirizzi agli associati per il rafforzamento dei frantoi e dell’intera filiera”. 

Il Presidente Federico Fresia, nell’attività di rappresentanza della categoria, sarà affiancato da Giuseppe Perilli (Puglia), Giuseppe Chiera (Calabria), Corrado Corradini (Marche) e Adriano Petacchi (Toscana).

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium