/ Attualità

Attualità | 21 giugno 2022, 18:54

Sanremo: 150esimo di Don Orione, il Cardinal Bagnasco "Il suo messaggio ha una attualità che mi sorprende" (Foto e Video)

Con il Cardinale abbiamo anche parlato del problema migranti al confine italo-francese e della guerra in Ucraina: "Il mondo intero faccia un serio esame di coscienza a cominciare dall’occidente"

Sanremo: 150esimo di Don Orione, il Cardinal Bagnasco "Il suo messaggio ha una attualità che mi sorprende" (Foto e Video)

"Solo la Carità salverà il mondo": è questo il messaggio delle celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Don Orione, oggi a Sanremo. Illustre ospite il Cardinale Angelo Bagnasco che, questo pomeriggio ha concelebrato la Santa Messa in onore del Santo presieduta, insieme al Vescovo Mons. Antonio Suetta.

“San Luigi Orione ha una attualità che mi sorprende sempre  di più – ha detto il Cardinale Angelo Bagnasco – perché trasuda la sua presenza in modo quasi visibile, attraverso le sue comunità, i suoi figli spirituali e le opere che lui ha fatto e che vengono portate avanti e amplificate. Una presenza molto particolare e viva, come figura ma anche il suo messaggio di fede e carità, che sono di una attualità stravolgente per il nostro mondo occidentale, sempre più angosciato e smarrito”. Stasera il convegno al Casinò: “La figura di Don Orione e il messaggio evangelico di carità sarà al centro. Sono qui proprio per collocarlo all’interno della situazione culturale e sociale di oggi”.

Viviamo in una provincia segnata da tanti anni dal problema migranti. Siamo al confine la Francia che ha chiuso i confini e tenta di sbarrare il passaggio: “La Diocesi di Ventimiglia-Sanremo – risponde Bagnasco – con il suo Vescovo e tutta la comunità si sta comportando nel modo cristiano e civile. Ovviamente con la prudenza e il buon senso che queste complesse situazioni richiedono. Sulle decisioni delle altre nazioni non intervengo”.

Anche la guerra ci sta facendo vivere un momento molto difficile: “E’ una situazione complicata e complessa, che non permette eccessive semplificazioni, che sarebbero ingiuste e parziali. Ciò che non tiene insieme i diversi fattori non può avere soluzioni efficaci. Ci auguriamo termini nel modo meno peggiore possibile e rapidissimamente, anche se le previsioni non sembrano delle migliori. Auspico che il mondo intero faccia un serio esame di coscienza a cominciare dall’occidente, perché questi tragici fatti con vittime, morti e distruzioni non nascono da un momento all’altro. Nascono da decenni”.

Questa sera, al Teatro del Casinò (ore 20.30), si svolgerà una Tavola Rotonda sul tema della giornata odierna. Il Card. Bagnasco sarà insieme insieme a Don Flavio Peloso (Postulatore) e al Dott. Davide Gandini (insegnante e formatore). A moderare l'incontro il Dott. Massimiliano Menichetti, direttore di Radio Vaticana. La tavola rotonda di stasera è la sintesi del messaggio di Don Orione, lui che è stato sempre attento e sensibile ai piccoli, ai poveri a coloro che soffrono.

(Foto di Tonino Bonomo)

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium