/ Politica

Politica | 16 maggio 2022, 11:58

Imperia: il PD cittadino si scaglia contro la definizione di “Città pulita” (Foto)

“Crediamo che serva una svolta decisa, e non un “centimetro alla volta”, in tema ambientale una maggiore attenzione e sensibilità”

Imperia: il PD cittadino si scaglia contro la definizione di “Città pulita” (Foto)

Scarichi fognari nel torrente Caramagna in corrispondenza dei due ponti situati a poche decine di metri dalla scuola primaria 'R.Vercesi', le mai risolte problematiche relative al depuratore cittadino, la perdita delle bandiera blu per il tratto di spiaggia relativo a Borgo Prino e Borgo Foce, materiale inquinante sugli scogli al Prino e strane chiazze visibili ad occhio nudo nelle acque circostanti”.
Con queste parole il PD imperiese interviene in polemica con la definizione di “Città pulita” coniato dall'amministrazione.

A tutto questo scenario, che poco ha di idilliaco, si aggiunge una raccolta di differenziata che presenta forti limiti che sembrano non trovare soluzione con isole ecologiche sommerse dai rifiuti come tristemente visibile in numerosi punti cittadini e come accaduto questo week end nella zona del ponte della Solerzia a Porto Maurizio o sulla passeggiata di Lungomare C. Colombo - aggiungono dal PD cittadino - è questa la città di Imperia che vogliamo presentare ai nostri cittadini e ai turisti in vista dell’imminente stagione estiva? Crediamo che serva una svolta decisa, e non un “centimetro alla volta”,  in tema ambientale una maggiore attenzione e sensibilità per una vera “Imperia città pulita”che non può fermarsi all’inaugurazione dei lavori di una parte del parco urbano o di quattro monopattini in dotazione della Polizia Municipale”.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium