/ Politica

Politica | 22 novembre 2021, 16:31

Bordighera: conferma di Alisa al Consigliere Ioculano "Al Saint Charles rimarrà il Pronto Soccorso e arriva Ginecologia"

“Sicuramente sono soddisfatto delle risposte di Alisa – ha detto l’esponente del Pd – ma vigileremo con attenzione".

Bordighera: conferma di Alisa al Consigliere Ioculano "Al Saint Charles rimarrà il Pronto Soccorso e arriva Ginecologia"

Dopo un anno di richieste di audizioni ad Alisa, il Consigliere regionale del Pd-Articolo Uno, Enrico Ioculano, ha ottenuto risposte sul futuro ‘privato’ dell’ospedale ‘Saint Charles’ di Bordighera. E le risposte sono ottime per il comprensorio intemelio, ovviamente se saranno poi rispettate.

Nel corso dell’audizione di questa mattina, infatti, Alisa ha confermato al Consigliere di opposizione che, una volta terminata la pandemia e con l’insediamento del privato, l’ospedale bordigotto manterrà tutta una serie di reparti e, anzi, nel implementerà dei nuovi. Il tutto, secondo quello che è stato il bando promulgato nel 2018.

Da Genova, appena terminata l’audizione, Ioculano ha evidenziato che Alisa ha confermato la permanenza del Pronto Soccorso a Bordighera, un reparto tanto agognato dai residenti del comprensorio intemelio ma, secondo quanto riferito dall’azienda regionale, verranno mantenuti (e alcuni aggiunti) i reparti di: chirurgia generale e vascolare, medicina generale, oculistica, ortopedia e traumatologia, recupero e riabilitazione funzionale, cure intermedie, cardiologia, anestesia, radiologia, il laboratorio analisi ed emodialisi e, addirittura, ostetricia e ginecologia.

Insomma, una probabile ‘vittoria’ per il comprensorio intemelio, anche se Ioculano conferma che farà particolare attenzione a quanto accadrà in futuro: “Sicuramente sono soddisfatto delle risposte di Alisa – ha detto l’esponente del Pd – ma vigileremo con attenzione. Dopo aver ‘spulciato’ il bando per mesi e aver chiesto audizioni, infatti, oggi sono arrivate risposte importanti. Ma non ci fermeremo qui perché, visto che il bando prevedeva i reparti oggi confermati, staremo attenti a quando terminerà la pandemia e l’ospedale sarà affidato ai privati, se questi rispetteranno i termini”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium