Elezioni comune di Diano Marina

 / Attualità

Attualità | 10 settembre 2021, 12:26

Uno studio di Sanremo in gara per riprogettare il 'Camerino Muti' al Teatro degli Arcimboldi, ecco come votare il progetto

I sanremesi dello studio Calvi Ceschia Viganò Architetti Associati partecipano con il Camerino n.3 'Diorama', al contest, intitolato, 'Vietato l'ingresso'.

Uno studio di Sanremo in gara per riprogettare il 'Camerino Muti' al Teatro degli Arcimboldi, ecco come votare il progetto

C'è anche uno studio di Sanremo (L'unico per la provincia di Imperia ndr) tra i 17 in concorso che hanno ridisegnato i camerini del Teatro degli Arcimboldi di Milano. I sanremesi dello studio Calvi Ceschia Viganò Architetti Associati partecipano con il Camerino n.3 'Diorama', al contest, intitolato, 'Vietato l'ingresso'.

Un progetto ideato da Giulia Pellegrino e promosso dal Teatro degli Arcimboldi di Milano, il più capiente Teatro italiano, disegnato all’inizio del secolo da Vittorio Gregotti. I 17 studi in gara si sono adoperati a titolo gratuito per regalare nuova vita ai camerini del teatro, luoghi magici e segreti dove attori, cantanti, ballerini, musicisti si preparano a entrare in scena.  

C'è tempo fino al 27 settembre per votare online il progetto, seguendo questo LINK. Per esprimere la propria preferenza e sostenere il Camerino n.3 Diorama, basta cliccare su 'Vota il tuo preferito', inserendo nome, cognome ed emai.  

 “Siamo onorati di essere stati scelti per partecipare a questa iniziativa, sia per dare il nostro sostegno al mondo del Teatro, particolarmente colpito in questo difficile momento storico, sia per l’opportunità di confrontarci con un tema nuovo che ci ha permesso di far conoscere ciò che solitamente resta dietro le quinte. - ci raccontano dallo studio Calvi Ceschia Viganò - Non da ultimo l’opportunità di portare a Milano l’esperienza maturata sul nostro territorio, grazie anche all’aiuto dei partner che ci hanno aiutato a realizzare questo regalo per il Teatro".

ANDREA VIGANÒ PARLA DEL PROGETTO CAMERINO 3 - DIORAMA

"Nel progettare abbiamo immaginato gli artisti, abituati a mostrarsi davanti a migliaia di persone, che nel camerino, un palcoscenico privo di ogni finzione, si possono permettere ogni cosa, provare e sbagliare, ridere e piangere, anticipare o meno la scena avendo come solo testimone la propria immagine riflessa nello specchio. Abbiamo perciò progettato un luogo intimo e silenzioso, fatto di materiali domestici e accoglienti. Immaginiamo gli artisti vivere in questi spazi la realtà sognante di un “Diorama”, un paesaggio in miniatura, nel quale ognuno possa sentirsi accolto, protetto e accudito dalla propria intimità. Siamo orgogliosi di poter rappresentare la nostra terra nell’ambito di una iniziativa così prestigiosa e contiamo sul vostro sostegno per far vincere il camerino n.3".

Al progetto vincitore sarà proposta la riprogettazione del 'Camerino Muti', dedicato al celebre Maestro d'orchestra che per primo lo ha inaugurato all'apertura del teatro. Uno spazio di ben 40 mq che hanno ospitato e ospiteranno le più grandi star dello show business nazionale e internazionale da Roberto Bolle a Sylvie Guillem, da Ludovico Einaudi a Paolo Conte, da Bob Dylan al Dalai Lama, da Sting a Sir Elton John, da Liza Minelli a Burt Bucharach e tantissimi altri.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium