/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2020, 08:39

Sanremo: nuovo Dpcm, l'Assessore Regionale Berrino "Dal Governo solo elemosine per bar e ristoranti"

"Ieri Giuseppe Conte avrebbe dovuto firmare un piano certo di aiuto alle imprese e ai dipendenti. Tutto ancor prima di chiudere. Ed invece ha, come al solito, promesso 2 miliardi di euro di aiuti".

Sanremo: nuovo Dpcm, l'Assessore Regionale Berrino "Dal Governo solo elemosine per bar e ristoranti"

“Ieri sera per i giovani imprenditori del Popoff Wine di Sanremo, sarebbe dovuto essere una giornata di festa. L’inaugurazione di un nuovo progetto imprenditoriale, un’offerta ulteriore nel panorama dell’enogastronomia sanremese. Inaugurato ieri e da oggi alle 18 obbligato a chiudere”.

Interviene in questo modo l’Assessore regionale Gianni Berrino, che ieri ha presenziato all’apertura della nuova attività del centro di Sanremo. “Il dramma di circa 1,2 milioni di aziende del settore in Italia. La chiusura senza la certezza (e probabilmente neppure la speranza) – prosegue l’Amministratore sanremese- di avere un ristoro per non poter lavorare (non per divertirsi) e poter dare lavoro ai propri dipendenti. Ieri Giuseppe Conte avrebbe dovuto firmare un piano certo di aiuto alle imprese e ai dipendenti. Tutto ancor prima di chiudere. Ed invece ha, come al solito, promesso 2 miliardi di euro di aiuti. Divisi per il milione e 200mila imprese del settore bar ristoranti, significano 1800 euro per azienda. Elemosine”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium