Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

Politica | 24 giugno 2020, 07:05

Aggressione di tre Carabinieri: Fratelli d'Italia presenta un Odg in Consiglio per dotare la Municipale di taser

I Consiglieri Luca Lombardi e Federica Cozza ricordano come, venerdì scorso, tre Carabinieri che svolgevano il loro dovere, hanno subito un’aggressione da parte di un ghanese denunciato perché da tempo disturbava la quiete pubblica

Aggressione di tre Carabinieri: Fratelli d'Italia presenta un Odg in Consiglio per dotare la Municipale di taser

Il gruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale a Sanremo, ha presentato un ordine del giorno nel quale chiede all’Amministrazione di studiare e mettere in atto con le autorità preposte alla sicurezza, interventi necessari a rafforzare e supportare il lavoro svolto della Polizia Municipale, dotando ad esempio il personale di equipaggiamenti adeguati ad affrontare la realtà operativa e di dispositivi quali il ‘taser’ che potrebbe essere un valido deterrente e uno strumento efficace.

I Consiglieri Luca Lombardi e Federica Cozza ricordano come, venerdì scorso, tre Carabinieri che svolgevano il loro dovere, hanno subito un’aggressione da parte di un ghanese denunciato perché da tempo disturbava la quiete pubblica con rumorosi  ‘miniconcerti’ non autorizzati  di musica raggae che teneva lungo le vie cittadine: “Si tratta dell’ennesima aggressione a cui assistiamo nel nostro territorio – hanno detto - come quella avvenuto in carcere di Sanremo dove è scoppiata l’ennesima rissa tra stranieri, che ancora una volta vede coinvolti uomini in divisa (Polizia Penitenziaria). Da alcuni anni si registra un continuo invecchiamento e impoverimento delle nostre forze dell’ordine e, come dimostrano anche i dati a livello nazionale, gli uomini in divisa stanno diventando sempre più bersaglio di persone violente, ed in particolare di stranieri irregolari, tanto che nel 2019 il 48,3% delle aggressioni risultano essere state perpetrate da costoro (fonte ASAPS)”.

“L’aumento delle aggressioni – proseguono i due Consiglieri - non solo mette in costante pericolo l’incolumità degli esponenti delle forze dell’ordine e ma impedisce loro di svolgere al meglio il compito di mantenere l’ordine, la sicurezza pubblica e di salvaguardare, quindi, la comunità. Per far fronte a questa situazione occorrono garanzie e dotazioni atte a proteggere le forze dell’ordine, quali ad esempio il dispositivo elettrico taser, ma occorre pure una sempre maggiore collaborazione tra le forze dell’ordine, compresa la Polizia municipale che svolge una fondamentale attività di prevenzione e repressione a livello locale”.

Il gruppo di Fratelli d’Italia già in passato aveva denunciato le problematiche legate alla carenza di organico nelle forze dell’ordine e alla gestione dei migranti irregolari con diverse iniziative a firma dei Consiglieri Gianni Berrino e Luca Lombardi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium