/ Cronaca

Cronaca | 19 febbraio 2020, 09:40

Coronavirus, sanremese in isolamento volontario. Avviato 'Protocollo Liguria', "Controlli tre volte al giorno"

“Ho avuto modo di esprimergli anche personalmente un ringraziamento per il comportamento etico che ha avuto nell’affidarsi al nostro sistema sanitario che lo sta seguendo con professionalità secondo le indicazioni ministeriali".

Coronavirus, sanremese in isolamento volontario. Avviato 'Protocollo Liguria', "Controlli tre volte al giorno"

“Vengono effettuati controlli tutti i giorni, per tre volte al giorno. Questo è il ‘Modello Liguria’. Abbiamo istituito un protocollo che non c’era. E’ stato utile averlo programmato”,

Così l’assessore regionale alla sanità Sonia Viale spiega come vengono monitorate costantemente le condizioni di salute dell’uomo di Sanremo, sbarcato dalla nave Westerdam, bloccata in Cambogia dove si era manifestato un caso di coronavirus. Il matuziano ha scelto di mettersi in ‘isolamento volontario’ presso la propria abitazione informando le autorità competenti.

Da quando il sanremese si è presentato spontaneamente si è messo in moto il protocollo ligure, utile a verificare le condizioni di salute del soggetto e quindi valutare se si manifestino gli eventuali sintomi che possano far pensare ad un’infezione. Ad oggi per fortuna la persona non risulta contagiata.

Il modello ligure prevede la facilitazione dell'isolamento fiduciario volontario, intervento di educazione sanitaria per la prevenzione della trasmissione del SARS-CoV-2 da parte della SC Igiene della Asl di residenza, sorveglianza attiva da parte della SC Igiene della Asl di residenza per il rilevamento precoce della comparsa dei sintomi respiratori, febbre ecc.

In merito alla scelta presa dal sanremese di mettersi in isolamento volontario, l’assessore Viale ha sottolineato: “Ho avuto modo di esprimergli anche personalmente un ringraziamento per il comportamento etico che ha avuto nell’affidarsi  al nostro sistema sanitario che lo sta seguendo con professionalità secondo le indicazioni ministeriali. Stamattina in commissione salute a Roma presenterò ai colleghi assessori alcune proposte per le procedure degli affidamenti fiduciari che abbiamo già attuato in Liguria e da proporre al Ministero. Ieri sera ho sentito il Sindaco di Sanremo il quale nel suo ruolo sta seguendo con grande attenzione la situazione ed insieme abbiamo condiviso un messaggio per i residenti per evitare ogni allarme ingiustificato.  Infine un ringraziamento al nostro personale medico e sanitario ed a Alisa per il coordinamento dell’emergenza sanitaria”.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium