/ Eventi

Eventi | 06 dicembre 2019, 14:41

“Insieme per lo Sport e non solo….”, evento di promozione delle attività sportive e ricreative della Polisportiva Dilettantistica IntegrAbili per la Giornata Mondiale della Disabilità (foto)

‘Insieme per lo Sport’ è lo slogan che ormai contraddistingue la Polisportiva IntegrAbili e sintetizza le finalità dell’associazione che, da dieci anni nel territorio della provincia di Imperia, promuove progetti sportivi per persone con disabilità senza perdere di vista l’inclusione

“Insieme per lo Sport e non solo….”, evento di promozione delle attività sportive e ricreative della Polisportiva Dilettantistica IntegrAbili per la Giornata Mondiale della Disabilità (foto)

Oltre 150 ragazzi presenti ieri mattina, giovedì 5 dicembre, al Palafiori di Sanremo per ‘Insieme per lo Sport e non solo…’, evento organizzato dalla Polisportiva IntegrAbili ed inserito nel calendario della Giornata Mondiale della Disabilità, coordinato dall’ASL1 e dai Distretti Socio Sanitari Imperiesi, che comprende tutte le iniziative proposte dalle realtà istituzionali, dagli enti e dalle associazioni di volontariato che si occupano di disabilità.

‘Insieme per lo Sport’ è lo slogan che ormai contraddistingue la Polisportiva IntegrAbili e sintetizza le finalità dell’associazione che, da dieci anni nel territorio della provincia di Imperia, promuove progetti sportivi per persone con disabilità senza perdere di vista l’inclusione. Se è difficile praticare uno sport, specie in campo agonistico, che integri ‘abili’ e ‘disabili’, è sicuramente possibile creare momenti e spazi di condivisione e sensibilizzazione in cui si può giocare, provare, sperimentare cose nuove e divertirsi “insieme”.

“Abbiamo invitato a partecipare a questo evento le scuole secondarie di 1° e 2° grado e le associazioni del territorio – spiega la Presidente della Polisportiva IntegrAbili Alessandra Mamino -. I ragazzi, ed anche i loro professori ed accompagnatori, hanno sperimentato il laboratorio teatrale, il ciclismo su handbike (la speciale bicicletta in cui si pedala con le mani), il gioco-rugby, prove musicali al pianoforte. Tutte attività che vengono svolte all’interno della Polisportiva Integrabili attraverso corsi proposti annualmente. E’ stata anche messa a disposizione la Hugbike cioè la bici degli abbracci, uno speciale tandem nel quale la persona con difficoltà prende posto nella posizione anteriore, godendo così di una visione privilegiata, ed è letteralmente racchiusa nell’abbraccio di chi di fatto manovra il mezzo attraverso un largo manubrio e situato in posizionato posteriore”.

Hanno partecipato alla giornata: la Scuola media Calvino con 2 classi, la Scuola Media Dante Alighieri con 1 classe, il Liceo Cassini con 2 classi, il Liceo delle Scienze Umane Amoretti con 1 classe, l’Istituto Ruffini Aicardi (Agraria, Alberghiero e IPC) con circa 20 studenti.

“Siamo molto soddisfatti del risultato della manifestazione, abbiamo visto ragazzi contenti che si sono divertiti ed hanno apprezzato le attività proposte. Hanno partecipato molti ragazzi con disabilità, parecchi insieme alla loro classe con i loro compagni, per cui possiamo dire che l’obiettivo è stato raggiunto”.

"Ringraziamo il Comune di Sanremo per la concessione del Palafiori, in particolare l’assessore Costanza Pireri che è passata per un saluto al termine della manifestazione, le dott.sse Alba Rizzo e Lucia Di Mieri dell’ASL1 Imperiese e il Distretto Socio Sanitario Sanremese. Siamo sempre disponibili per questo tipo di manifestazioni e a collaborare con gli enti istituzionali per la promozione dell’integrazione delle persone con disabilità".

"Rivolgiamo inoltre - conclude Mamino – particolare ringraziamento ai nostri collaboratori che aderiscono sempre con entusiasmo alle nostre iniziative: il maestro di musica Antonio Secondo che si è occupato dell’angolo musicale, Christian Gullone animatore del laboratorio teatrale, Sara Porcari per l’attività di rugby, le volontarie Naores e Marina, l’Asd Sanremo Rugby, la nostra squadra IntegrAbili Handbike Team per le prove su handbike, il Sig. Roselli per la disponibilità nella gestione degli spazi e la logistica”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium