/ Attualità

Attualità | 12 marzo 2018, 16:06

Imperia: "Un aiuto per Salvagno". Parte la raccolta fondi per pagare le spese mediche sostenute dalla famiglia dell'agronomo colpito all'occhio durante le Vele d'Epoca

I soldi, che serviranno a pagare le spese mediche sostenute dalla famiglia di Sergio, verranno ritirati il 12 maggio e consegnati direttamente al fratello Fulvio

Imperia: "Un aiuto per Salvagno". Parte la raccolta fondi per pagare le spese mediche sostenute dalla famiglia dell'agronomo colpito all'occhio durante le Vele d'Epoca

In attesa di conoscere l’esito del processo civile, al termine del quale il tribunale di Imperia decreterà la somma che l’armatore americano William Mc Innes, già condannato in primo grado, dovrà versare nelle casse dei familiari di Sergio Salvagno, continua la solidarietà dei cittadini imperiesi nei confronti dell’agronomo imperiese, colpito all’occhio, e reso per questo invalido, da un razzo di segnalazione partito dall’imbarcazione “Sif of San Francisco”, di propietà di Mc Innes nel corso delle Vele d’Epoca del 2014.

Alcuni cittadini hanno infatti organizzato una raccolta fondi distribuendo salvadanai in quattro negozi di Imperia che hanno aderito all’iniziativa: Green House di via della Repubblica 15, Bar Ligure di via Bonfante 74, Bistrot Bijoux di piazza Unità Nazionale 3 e Bar 11 di piazza De Amicis.

I soldi, che serviranno a pagare le spese mediche sostenute dalla famiglia di Sergio, verranno ritirati il 12 maggio e consegnati direttamente al fratello Fulvio.

Ringrazio chi ha pensato di far partire l’iniziativa. – dichiara Fulvio Salvagno a Sanremo News - Purtroppo Sergio ha bisogno di cure costose in continuazione. In questo momento si trova alla casa di cura Sant’Anna, dove ha la giusta assistenza, ma la retta è troppo alta, per cui ogni donazione è bene accetta”.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium