/ Attualità

Attualità | 03 aprile 2017, 07:05

Sanremo: grande partecipazione al seminario ‘Soluzioni abitative ad alta efficienza energetica passivhaus’

Ad aprire i lavori sono stati l'assessore Mauro Menozzi, che ha portato il benvenuto da parte del Comune di Sanremo, ed il presidente della Confartigianato di Imperia Enrico Meini.

Sanremo: grande partecipazione al seminario ‘Soluzioni abitative ad alta efficienza energetica passivhaus’

Sono stati più di cento i partecipanti al seminario tecnico dal titolo “Soluzioni abitative ad alta efficienza energetica Passivhaus” organizzato a Sanremo da Confartigianato, Zeb Active e Zephir Passivhaus Italia. Una forte partecipazione, con un coinvolgimento di un pubblico composto per lo più da tecnici, ma anche da referenti delle amministrazioni pubbliche e dalle imprese di costruzioni. Il valore dell'incontro, svolto presso l'elegante salone di Palazzo Roverizio in via Escoffier, è stato testimoniato anche dal riconoscimento come corso di formazione per ingegneri, architetti e geometri. 

Ad aprire i lavori sono stati l'assessore Mauro Menozzi, che ha portato il benvenuto da parte del Comune di Sanremo, ed il presidente della Confartigianato di Imperia Enrico Meini. Sono poi seguiti i saluti del vicepresidente Sportello Italia nel Principato di Monaco Massimo Della Torre accompagnato da Sergio Giovannini, e dei Consoli della Finlandia Michele Cattadori di Venezia e Axel Boesgaard di Genova. 

La parola è quindi passata al relatore del seminario Francesco Nesi, fisico edile e direttore di  Zephir Passivhaus Italia, che ha approfondito gli aspetti tecnici e la filosofia di fondo delle “case passive”ad alta efficienza energetica, con i conseguenti benefici anche in termini ambientali ed economici. "Non consumare a priori" è stato il messaggio forte di sostenibilità lanciato in apertura di intervento. “Passivhaus come standard di progettazione e non mera procedura di certificazione – ha detto - diventa, nella sua accezione cost-optimum, l'approccio fondamentale per convincere clienti ed investitori a riqualificare l'esistente secondo criteri di qualità (anche step-by-step) e a costruire nuovi edifici con criteri già moderni, in accordo al recepimento della Direttiva 2010/31/UE che li introduce a partire dal 2018 per edifici pubblici e dal 2020 per edifici privati. Passivhaus convince e conviene!". 

"Passivhaus è l’edilizia del futuro e la Liguria non vuole rimanere indietro - ha commentato Nadine Schmitz, rappresentante dell'impresa edile ZEB Active attiva sul territorio - Lo ha dimostrato la grandissima partecipazione all’evento, con un pubblico costituito da architetti, ingegneri, geometri, amministratori di condominio, costruttori. Una platea partecipe ed attenta che ha manifestato il suo interesse nel voler trasformare queste prime informazioni in qualcosa di concreto. Oltre ai partecipanti, anche la Pubblica Amministrazione ha dimostrato lungimiranza e sensibilità verso la tematica, fornendo fin da subito il suo appoggio e la sua presenza verso questa importante iniziativa di carattere Europeo, dando un fondamentale supporto alla Confartigianato di Imperia e a ZEB Active, che sono stati i promotori e gli organizzatori della manifestazione. Rivolgo quindi un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno capito l’importanza di questo convegno e lo hanno reso possibile – ha aggiunto - In conclusione mi auspico che questo sia solo un inizio di un percorso volto alla cultura edile ed al miglioramento professionale di tutti".

Nella seconda parte del seminario è intervenuto anche Giovanni Castaldo, della 7Stars, che ha illustrato il progetto “Qualità in condominio”, che vede unite la Confartigianato di Imperia, la Banca di Caraglio e la stessa 7Stars. Un'iniziativa che ha come obiettivo la riqualificazione del condominio, attraverso l'opera di artigiani di qualità, ed il suo finanziamento. Il risultato, con l'arricchimento ambientale e patrimoniale dell'immobile, sarà poi  garantito attraverso un nuovo sistema di certificazione e classificazione elaborato dal Politecnico di Milano e denominato “Condominio 7 Stelle”.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici della Confartigianato della provincia di Imperia.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium