/ Eventi

Eventi | 13 agosto 2014, 07:44

Domani a Stellanello, concerto nell'ambito della rassegna 'Paesi in Musica attorno al Pizzo d’Evigno'

La serata vedrà impegnata all’inizio l’OpenOrchestra diretta da Marco Reghezza, poi l'esibizione del 'Midnight Sax Quartet' in un variopinto repertorio

Midnight Sax Quartet

Midnight Sax Quartet

Domani, giovedì 14 agosto, alle ore 21.15 presso la chiesa dei SS. Cosma e Damiano di Stellanello (Sv) avrà luogo il terzo concerto della VII edizione dei “Paesi in Musica attorno al Pizzo d’Evigno”. La serata vedrà impegnata all’inizio l’OpenOrchestra (diretta da Marco Reghezza e reduce dal concerto della sera precedente in cattedrale a Ventimiglia) nell’esecuzione di alcuni famosi brani classici che faranno da introduzione alla seconda parte nella quale si esibirà il “Midnight Sax Quartet” in un variopinto repertorio.

Il quartetto è formato da Stefano Boverio, Paolo D’Aloisio, Jacopo Morini e Gaetano Pappalardo. L’ingresso al concerto è libero.

Diretta da Marco Reghezza, l'OpenOrchestra, compagine orchestrale nata ad Imperia nel 2011, è composta da giovani esecutori affiancati ad altri di età più avanzata, capaci  di unirsi al meglio nel momento dell'intreccio musicale (l'Open suona utilizzando partiture dalle 12 a 16 linee melodiche indipendenti). L'Orchestra vuole essere un momento di condivisione dell'arte e di crescita per i giovani, con l’opportunità, inoltre, per tutti i componenti  di cimentarsi con esperienze significative come la composizione, la trascrizione dei brani e la direzione dell'orchestra stessa sotto la guida del direttore artistico. Possibilità di non poco peso che prenderanno vita già nei concerti del prossimo inverno. Tutte queste  offerte di cui possono usufruire i ragazzi hanno originato il nome del gruppo, OpenOrchestra, ensemble che non obbliga il singolo a rivestire solo ed esclusivamente la figura dell’esecutore, ma che potenzia le sue competenze  con una molteplicità di esperienze musicali che arricchiscono sia la persona sia il musicista. Chi fosse interessato ad entrarne a fare parte può contattare la presidente Marta Ascheri: marta.ascheri@hotmail.it

Gaetano Pappalardo (1991): nel 2013 consegue il Diploma di Sax presso l’ISSM “Vittadini” (Pavia) e attualmente frequenta il VII anno di pianoforte principale. Nel 2010 consegue la Maturità classica e nel  2011 intraprende gli studi di composizione presso il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Nel 2011 partecipa come sassofonista con l’orchestra “ Sentieri Selvaggi” al concerto “ La musica abita gli spazi” presso il teatro Grande di Brescia. Nel 2013 suona in formazione jazzistica coordinata dal M° Umberto Petrin a Pavia in piazza della Vittoria in occasione del festival del Ticino.                        

Jacopo Morini (1987): diplomando in saxofono presso l’ISSM “Vittadini” (Pavia). Dal 2010 fa parte del quartetto di Saxofoni “Midnight Saxophone Quartet”, di cui è uno dei fondatori, e della banda musicale “Cetra d’Oro” di Casteggio (PV). Suona stabilmente nel ”Vittadini Saxophone Ensemble” con il quale si esibisce in numerose occasioni. Parallelamente allo studio del Saxofono, consegue nel 2011, la Laurea Magistrale in Biologia Sperimentale ed Applicata (cum laude) presso l’Università degli Studi di Pavia, dove oggi è dottorando in Genetica, Biologia Molecolare e Cellulare.                                                                              

Stefano Boverio (1980): diplomato in saxofono con il massimo dei voti presso lo ISSM “F. Vittadini” di Pavia. Si è perfezionato sotto la guida di Bruno Totaro presso il Conservatorio Regionale di Vichy, Francia. Dall’ottobre 2004 al giugno 2007 ha approfondito il repertorio classico e contemporaneo con Nobuya Sugawa, docente all’Università Statale delle Arti di Tokyo, Giappone. Nel 2012 si laurea con lode (biennio accademico di 2° livello) ad indirizzo interpretativo presso l’ISSM “Vittadini” di Pavia. Nel 2007 gli è conferita la carica onorifica di Ambasciatore della Città di Toyohashi (Giappone) per motivi artistici. Nel 2008 fonda il quartetto di saxofoni Midnight Quartet. Nell’ambito della musica jazz suona con il noto pianista Umberto Petrin nella sua Orchestra Novissima. Dal 2004 svolge una intensa attività concertistica nella formazione di duo (saxofono e pianoforte) e di quartetto di saxofoni affrontando il repertorio classico e contemporaneo ed esibendosi in numerosi teatri europei ed asiatici.            

Paolo D’Aloisio (1989): diplomato in saxofono presso l’ISSM “Vittadini” di Pavia, sotto la guida del M° Luca Segala. Con il quartetto si è esibito in numerosi spettacoli tra cui: Notte Bianca e Festival dei Saperi, (Piazza della Vittoria, Pavia), Giornata Europea della Musica (Castello Visconteo), Giornata del Patrimonio (Archivio di Stato, Pavia), etc.. Componente del trio jazz/fusion “MasPaCo Trio”. Alla musica ha affiancato altri studi ottenendo nel 2012 la Laurea Triennale in Scienze Politiche presso l’Università di Pavia.

I componenti del Midnight Sax Quartet hanno all’attivo partecipazioni con l’”Orchestra di Fiati di Crema”, la Polifonica “San Colombano” di S. Giuletta (PV), con l’orchestra “In Crescendo” di Vigevano (PV), con il ”Vittadini Saxophone Ensemble”, al Festival dei Fiati di Novara, etc  … ed hanno raffinato la loro preparazione teorica partecipando a vari seminari e corsi tra cui “Musica senza confini - percorsi di improvvisazione musicale contemporanea” tenuto dal M° Walter Prati ed al corso di “Armonia Funzionale Jazz” tenuto dal M° Umberto Petrin. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium