/ Attualità

Attualità | 15 gennaio 2020, 09:06

Imperia: pedonalizzazione in via Cascione, il Partito Democratico "Spettacolo triste e sconsolante"

"Tra monossido di carbonio e fumi di scarico da una parte e una nuova visione di città green dall’altra, si sceglie la prima certo più rassicurante, non importa se più ottusa".

Imperia: pedonalizzazione in via Cascione, il Partito Democratico "Spettacolo triste e sconsolante"

“Ci risiamo, a gennaio 2020 ci ritroviamo a dibattere nuovamente su via Cascione. C’è una parte della nostra città che nella scelta tra passato e futuro non ha dubbi: chi lascia la via (Cascione) vecchia per la nuova sa quel che lascia e non sa quel che trova”.

Interviene in questo modo la segreteria cittadina del Partito Democratico nella discussione sulla pedonalizzazione di via Cascione ad Imperia. “Quindi tra monossido di carbonio e fumi di scarico da una parte e una nuova visione di città green dall’altra, si sceglie la prima – prosegue il Pd cittadino - certo più rassicurante, non importa se più ottusa. Parlare di nuovi modelli urbani, di nuove strategie promozionali, di un nuovo modo di fare turismo, a taluni sembra creare un certo disagio. Ecco quindi che il restauro della galleria Gastaldi è sembrato una testa di ariete per sfondare e affondare un modello di via ritenuto troppo avveniristico, foriero di paurose e destabilizzanti novità, un modello per il quale come Partito Democratico abbiamo fortemente lottato e che abbiamo realizzato nonostante i numerosi ricorsi ai quali ha dovuto fare fronte la passata Amministrazione comunale”.

“Lo spettacolo triste e sconsolante di chi non sa liberarsi dell'ossessione dell’auto per percorrere anche solo 100 metri è però ampiamente stemperato dalla consapevolezza che c’è chi nella nuova via Cascione crede sempre di più, chi continua a sognare una città a misura d’uomo, fatta di rapporti umani, di incontri, di aria più salubre, chi continua a sognare non solo una via Cascione, ma un’intera Imperia che rinasce sul turismo sostenibile secondo un modello largamente diffuso intorno a noi, in Italia e all’estero”.

“Una via Cascione isola pedonale che non va demonizzata – termina Partito Democratico - ma al contrario va valorizzata con manifestazioni attrattive migliorandone il decoro urbano e la vivibilità, e lasciamo che altri continuino a rifugiarsi in un passato sepolto e anacronistico. Una pedalata sulla pista ciclabile potrebbe aiutarli a cambiare aria nelle loro idee e nelle nostre strade”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium