/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 16 gennaio 2019, 18:39

The Mall, siglato oggi l'accordo di programma tra Regione Liguria e Comune di Sanremo

Questa mattina la conferenza dei servizi a Palazzo Bellevue

The Mall, siglato oggi l'accordo di programma tra Regione Liguria e Comune di Sanremo

Si è tenuta oggi a Palazzo Bellevue la conferenza dei servizi deliberante per il polo del lusso The Mall che aprirà la prossima primavera in valle Armea a Sanremo.

Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri hanno firmato l’accordo di programma, ovvero l’intesa bilaterale che rappresenta l’ultimo passaggio burocratico necessario per finalizzare la pratica, la cui lunga trafila iniziò nel dicembre 2013, quando il gruppo Kering presentò al Comune di Sanremo istanza per lo strumento urbanistico attuativo.

Con la conferenza dei servizi deliberante e l’accordo di programma siglato stamane si chiude quindi l’iter complessivo e definitivo per la costruzione del compendio che dovrà ospitare l’aggregazione di sei esercizi di vicinato per complessivi 1500 metri quadrati.

L’accordo di programma sottoscritto oggi fra Regione e Comune di Sanremo è molto importante – ha sottolineato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - perché consentirà la costruzione di un grande polo del lusso in grado di offrire nuovi posti di lavoro e anche di essere molto attrattivo dal punto di vista turistico, rispetto ad un bacino di utenza anche sovraregionale. The Mall è anche il frutto di un ottimo lavoro svolto dagli uffici regionali perché costituisce l’attuazione delle norme in materia di commercio, relative agli insediamenti commerciali di massima dimensione che sono state oggetto di riforma nel 2016. Il nostro obiettivo infatti è stato quello di controllare la diffusione dei grandi insediamenti commerciali sul territorio ligure, facendo in modo che non andassero a produrre contraccolpi negativi sul tessuto commerciale circostante. Un obiettivo che è stato raggiunto e che ha dato esito positivo. L’accordo di oggi è infatti frutto di una riforma regionale nel settore della grande distribuzione commerciale con norme in grado di evitare la proliferazione selvaggia.  A questo punto l’insediamento del polo del lusso potrà essere completato e rispondere così alle esigenze di una clientela di alto profilo presente sul territorio e in arrivo anche da fuori”.

Con la firma dell’accordo di programma e la conferenza dei servizi di stamattina si chiude finalmente il lungo iter della pratica The Mall-Sanremo, iniziato nel lontano dicembre 2013. Come Amministrazione comunale – dichiara il Sindaco Alberto Biancheri - abbiamo accettato questa sfida sapendo che potrà rappresentare una grande opportunità per tutto il territorio, dal milione di turisti all’anno stimati alle centinaia di posti di lavoro, passando ovviamente per tutto l’indotto che si verrà a creare e di cui stiamo già intravedendo i primi segnali, con un sensibile risveglio degli investimenti nei settori dell’alberghiero e della ristorazione a Sanremo. In questi anni abbiamo lavorato per programmare la migliore sinergia possibile tra il centro città e il nascente The Mall e sono convinto che la prossima sfida da portare avanti insieme alle associazioni di categoria e a tutti gli operatori commerciali sanremesi dovrà essere quella di attrarre in centro quanti più visitatori possibili e trasformare questa operazione in una grande opportunità per tutta la città”.

Il Sindaco ha poi commentato la situazione economica della città, che vede oggi un sensibile incremento degli investimenti privati sulla città di Sanremo: “L’importante operazione del gruppo Kering si inserisce in un quadro generale di ritorno ad una forte attrattiva di capitali e investimenti privati su Sanremo. Fin dal primo giorno di mandato ho sempre ribadito l’importanza degli investimenti privati a fianco di quelli pubblici per il rilancio del territorio, e oggi tra The Mall, palazzetto dello sport, project financing del porto vecchio e quello del tempio crematorio, green park area camper a Pian di Poma, nuove residenze sanitarie assistite e social housing di lusso, siamo di fronte ad oltre 100 milioni di euro investimenti sulla città, capaci di generare un forte indotto ed una notevole crescita occupazionale”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium