/ POLITICA

POLITICA | 07 novembre 2018, 11:55

Viale (SIB Confcommercio) dopo il vertice tra Regione e balneari: “Superare la Bolkestein, agevolare il credito e le autorizzazioni per la ricostruzione”

"Senza garanzie impossibile pensare a progetti e investimenti per aprire gli stabilimenti per la prossima stagione estiva".

Viale (SIB Confcommercio) dopo il vertice tra Regione e balneari: “Superare la Bolkestein, agevolare il credito e le autorizzazioni per la ricostruzione”

"Abbiamo riscontrato piena disponibilità della Regione nell’affrontare gli aspetti tecnici, politici ed economici dell’emergenza provocata dalla mareggiata della settimana scorsa. I nodi sul tappeto sono molti e richiedono risposte e soluzioni immediate da parte delle istituzioni e in primis dal Governo con il decreto per lo stato di calamità".

Lo ha detto Fabio Viale, presidente provinciale della SIB, il sindacato balneari della Confcommercio di Imperia, dopo l'incontro di ieri a Genova (cliccando QUI). "Intanto - prosegue - è indispensabile una proroga della Bolkestein, direttiva europea che dal 2020 azzera praticamente le concessioni balneari. Se le licenze scadono tra due anni è impossibile parlare di investimenti per la ricostruzione. Senza garanzie nessuno potrà pensare di aprire  per la prossima stagione".  

Un altro tema importante è quello dell’abbruciamento dei detriti portati dal mare. “L’assessore Scajola – prosegue Viale – ha detto che  ci aspettiamo dal Governo risposte concrete sotto forma di fondi per il territorio e anche per i ripascimenti e la protezione degli arenili. Importante, da parte della Regione, snellire al massimo le pratiche urbanistiche accelerando la possibilità di ricostruzione e agevolare il ricorso al credito per l’accensione dei mutui".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium