/ CRONACA

CRONACA | martedì 12 settembre 2017, 15:43

Sanremo: proseguono i lavori a "La Vesca", oggi in azione il georadar per visionare il sottosuolo (Foto)

Sembra che non si siano registrati danni particolarmente gravi. Domani la possibile riapertura a senso unico alternato

Il georadar in azione questa mattina

Il georadar in azione questa mattina

Proseguono da ormai due giorni i lavori al cantiere de "La Vesca" dopo l'esplosione del tubo Amaie di domenica mattina. Oggi, come previsto, è entrato in azione il georadar del geologo Marco Benedetto il quale ha avuto l'incarico di visionare il sottosuolo (sia nella zona del guasto che nel tratto di strada vicino) per verificare eventuali danni. E, stando alle prime indiscrezioni, pare che sotto l'asfalto non ci siano danni rilevanti.

L'analisi approfondita è stata richiesta dall'Anas per via della particolarità del sottosuolo in zona "La Vesca". Infatti si passa dalla roccia a materiale più "molle" nel giro di pochi metri. Motivo per il quale si sono rese necessarie verifiche per valutare eventuali rischi di cedimento dell'asfalto a seguito della massiccia perdita d'acqua di domenica mattina. Entro domani saranno inviati i dati immagazzinati dal georadar in modo da poter poi proseguire con i lavori per il ripristino del manto stradale.

Intanto si susseguono i sopralluoghi, oggi era presente l'amministratore delegato di Amaie Energia Andrea Gorlero. L'obiettivo primario è riaprire la strada con il senso unico alternato sulla corsia di monte. Salvo brutte sorprese, domani potrebbe essere riaperta la circolazione. Più lunghi, invece, i tempi per la riapertura totale della strada, si dovranno attendere due o tre settimane.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore