ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 11 aprile 2024, 07:31

Onorificenze al merito di 'lungo comando' per i Luogotenenti dei CC Mennitto e Sesili (Foto)

Rispettivamente comandante a Dolceacqua e e al Radiomobile di Bordighera

Onorificenze al merito di 'lungo comando' per i Luogotenenti dei CC Mennitto e Sesili (Foto)

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Imperia, Colonnello Marco Morganti, ha consegnato due Onorificenze al Merito di Lungo Comando a due Luogotenenti in servizio in provincia di Imperia.

Si tratta del Luogotenente C.S. Pasquale Mennitto, Comandante della Stazione Carabinieri di Dolceacqua, il quale ha ricevuto la Medaglia d’argento al Merito per quindici anni di Lungo Comando e del Luogotenente Massimiliano Sestili, Comandante dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Bordighera, il quale ha ricevuto l’Onorificenza d’oro per venti anni di Lungo Comando.

Il Luogotenente Mennitto, cinquantotto anni originario di Torino, si è arruolato nell’Arma nel 1985 quale Carabiniere Ausiliario e due anni dopo ha frequentato il Corso Sottufficiali al termine del quale è stato trasferito a Ventimiglia, dove dal 1989 al 1997 ha ricoperto gli incarichi di Sottufficiale in Sottordine alla Stazione, Capo Equipaggio di Aliquota Radiomobile e Addetto all’Aliquota Operativa, conseguendo in tale ultimo incarico il grado di Maresciallo Ordinario. Nel 1997 viene trasferito con la mansione di Sottufficiale in Sottordine alla Stazione Carabinieri di Dolceacqua, assumendone poi il Comando dall’anno 2010.

Il Luogotenente Sestili, cinquantenne originario di Roma, si è invece arruolato nell’Arma nel 1993 quale Allievo Sottufficiale e, terminato il corso biennale, è stato subito impiegato alla Scuola Allievi Carabinieri di Fossano con l’incarico di Comandante di Squadra per l’istruzione e l’addestramento dei Carabinieri Ausiliari. Trasferito dopo due anni alla Stazione di Mombasiglio in provincia di Cuneo quale sottufficiale in sottordine, dall’ottobre 1999 ha quindi assunto il Comando della Stazione di Roburent, sempre in provincia di Cuneo, incarico che ha mantenuto per oltre dieci anni. Trasferitosi in Liguria alla Stazione di Bordighera nel 2009, dal 2016 al 2019 ne ha assunto il Comando, per poi andare a ricoprire l’attuale incarico di Comandante dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Bordighera. 

Durante la Cerimonia, il Colonnello Marco Morganti, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Imperia, ha ricordato che la Medaglia Militare al Merito di Lungo Comando è una prestigiosa decorazione risalente al Regno d’Italia passata poi alla Repubblica. L’onorificenza è conferita agli Ufficiali e ai Sottufficiali delle Forze armate, in servizio o in congedo, che hanno raggiunto globalmente nei gradi successivamente ricoperti, anche in più riprese, i seguenti periodi minimi di comando di unità o reparto: medaglia d'oro, 20 anni; medaglia d'argento, 15 anni; medaglia di bronzo, 10 anni. Il tempo valutabile agli effetti della concessione della medaglia, è soltanto quello durante il quale l'Ufficiale o il Sottufficiale ha effettivamente tenuto il Comando di una unità o reparto ed è calcolato con le norme di cui all’ articolo 8 decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1973, n. 1092.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium