ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 02 aprile 2024, 07:14

Taggia: al posto dell'ex edicola di piazza Eroi Taggesi sorgerà l'ufficio del 'Maggiordomo di Quartiere'

La decisione dell'Amministrazione che affiancherà il nuovo ufficio a quello già attivo da quattro mesi al centro ricreativo per anziani

Taggia: al posto dell'ex edicola di piazza Eroi Taggesi sorgerà l'ufficio del 'Maggiordomo di Quartiere'

L’ufficio del ‘Maggiordomo di Quartiere’ al posto dell’edicola di piazza Eroi Taggesi. E’ questa la decisione presa dall’Amministrazione comunale tabiese, dopo la proposta formulata dal titolare del chiosco che, per tanti anni ha venduto giornali e riviste.

Con il calo delle vendite molte edicole hanno purtroppo chiuso e, alcuni anni fa è stata anche la volta di quella a Taggia. Il proprietario, che ha sempre pagato l’occupazione di suolo pubblico, ha così proposto un utilizzo in comodato gratuito al Comune che ha pensato di utilizzarlo per gli uffici del ‘Maggiordomo’, integrandolo a quello che si svolge nel centro ricreativo per anziani di Arma, gestito dalla cooperativa ‘Jobel’.

Il progetto del ‘Maggiordomo di quartiere’, in collaborazione con il Servizio Sociale professionale, intende progettare, promuovere e rendere sempre più sistemica la rete degli interventi di comunità per l’invecchiamento attivo, la prevenzione ed il sostegno alle fragilità degli anziani, il contrasto della solitudine e interventi di welfare territoriale.

Durante i primi quattro mesi lo sportello al centro ricreativo per anziani di Arma ha registrato numerosi accessi e consentito l’erogazione di importanti servizi di supporto alla popolazione fragile (quali accompagnamento per commissioni, supporto per pratiche amministrative, ritiro ricette e medicinali, informazioni generiche sui servizi sociosanitari della zona e altro).

Proprio per questo l’Amministrazione ha pensato di potenziare il servizio, attraverso una dislocazione sul territorio di Taggia che permetta agli operatori una maggiore vicinanza alle persone fragili ed una più equa distribuzione delle diverse iniziative sul territorio comunale e al contesto della Valle Argentina.

Ora verranno fatte dagli uffici le verifiche tecnico-amministrative per avviare il servizio nel chiosco dell’ex edicola. Per il comune non è previsto nessun canone e nessuna spesa ed il comodato sarà inizialmente di due anni.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium