/ Eventi

Eventi | 27 settembre 2023, 12:31

Nella ‘Giornata del Romanico’ itinerario per (ri)scoprire l’arte romanica a Cervo

La visita guidata è prevista per venerdì prossimo con partenza alle 16,00

Nella ‘Giornata del Romanico’ itinerario per (ri)scoprire l’arte romanica a Cervo

La Camera di Commercio Riviere di Liguria, nell’ambito delle attività del Progetto INTERREG Italia-Francia Marittimo “Itinera Romanica +” che ha come “obiettivo di promuovere la fruizione del patrimonio culturale Romanico, presente in tutta l’area di cooperazione”, organizza venerdì 29 settembre, alle ore 16.00 a Cervo la Giornata del Romanico, dedicata alla valorizzazione dei siti Romanici nel Comune di Cervo.

L’evento prevede una visita guidata accompagnati dalla guida turistica Daniela Lantero, con la partecipazione dei gestori dei Siti. Alla giornata parteciperà Alfonso Sista, storico dell'arte ed ex Soprintendenza Belle Arti per le province di Imperia e Savona. Sarà anche presente la rappresentante del Blog “Piccoli Grandi Viaggiatori” ed un video-maker.

La visita guidata inizierà alle 16,00 con punto di incontro in Piazza al Castello con la visita del Castello dei Clavesana, una delle evidenze monumentali più importanti di Cervo, comune dall’importante tessuto medievale. Alle 17 ci si sposterà alla chiesa di Santa Caterina, stretta tra i vicoletti del suggestivo borgo di Cervo. La conclusione della giornata è prevista per le 18.

«Sono due siti molto importanti per tutta la nostra comunità – spiega il sindaco di Cervo Natalina Cha -, ma che possono essere apprezzati in generale per le loro caratteristiche e, appunto, le espressioni del romanico che riportano. Il Castello ha una sua storia molto importante ed è una costruzione piuttosto singolare. All’interno troviamo il museo etnografico permanente del Ponente ligure ‘Franco Ferrero’. Quest’ultimo è stato un impiegato dello IAT che si era inventato questo museo andando lui stesso a raccogliere alcuni oggetti che oggi troviamo esposti».

Attraverso un importante finanziamento derivante da un bando INTERREG, il Castello è stato recentemente ammodernato: “Oggi il museo è molto più inclusivo – prosegue il sindaco di Cervo -. Ospita la sede dello IAT del Comune, gestito dalla Pro Loco, e poi abbiamo una sala polivalente, al piano superiore, dove è esposta una mostra dedicata alla donna ligure dall’800, con l’evoluzione mostrata attraverso delle bambole vestite ed esposte nelle teche”.

«L’Oratorio di Santa Caterina – conclude Cha – è uno spazio molto prezioso per tutta la comunità, oltre ad avere un rilevante valore storico. Oggi abbiamo una convenzione con la curia per la gestione di questa Chiesa sconsacrata dove si svolgono ogni anno rassegne letterarie, concerti e mostre d’arte. È una residenza artistica, dove vengono organizzati tantissimi eventi».

Per informazioni e prenotazioni: Tel. 0183 793245 E-mail elena.donatiello@rivlig.camcom.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium