/ Attualità

Attualità | 11 luglio 2023, 12:12

Sanremo: antenna di Coldirodi, l’azienda si oppone alla sospensione lavori e al regolamento

La ‘Cellnex’ dà battaglia per difendere il suo nuovo impianto. Donzella: “La coubicazione è previsione ragionevole e razionale”

La nuova antenna di Coldirodi

La nuova antenna di Coldirodi

Dopo il primo round andato ai residenti di Coldirodi, ora l’azienda ‘Cellnex’ alza la testa e difende la costruzione dell’antenna 5G all’ingresso della frazione.
Dopo le proteste dei residenti e l’intervento del Comune, qualcosa sembrava essersi mosso e la sospensione dei lavori fino a febbraio andava proprio in quella direzione. Ma l’azienda non ci sta e ha presentato appello contro la decisione del TAR di fermare i lavori sino all’udienza del prossimo febbraio.

‘Cellnex’ contesta l’ordinanza con cui il TAR ligure ha sospeso le autorizzazioni ai lavori in attesa del procedimento di coubicazione. Il regolamento del Comune, infatti, prevede che le nuove antenne siano collocate su tralicci già esistenti per evitare il proliferare di costruzioni specie nelle zone collinari. E proprio a pochi metri dalla nuova antenna c’è un vecchio traliccio, circostanza perfetta per la coubicazione. Per la ‘Cellnex’, però, “il TAR ha errato nel ritenere che la coubicazione possa effettivamente riguardare l'impianto nuovo e non invece quello già presente”. Nella sua tesi, infine, l’azienda sostiene anche che il Comune non possa imporre la coubicazione.

Si preannuncia, quindi, una battaglia a suon di carte bollate. Intanto l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Donzella difende il regolamento del Comune: “Quella della coubicazione è una previsione razionale, impedisce il proliferare delle antenne scegliendo di unirle in un unico sostegno quando si è a una distanza ragionevole”.

Pietro Zampedroni

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium