/ Attualità

Attualità | 28 marzo 2023, 14:46

AAA Cercasi giovani termoidraulici, in partenza un nuovo corso di qualifica gratuito al S.e.i. – C.p.t.

Per installatore e manutentore di impianti termo-idraulici e di condizionamento alla Scuola edile imperiese rivolto a giovani disoccupati, inoccupati e inattivi di età compresa tra i 18 e i 34 anni

AAA Cercasi giovani termoidraulici, in partenza  un nuovo corso di qualifica gratuito al S.e.i. – C.p.t.

In partenza all’Ente di formazione al S.E.I. – C.P.T. Scuola Edile Imperiese  un nuovo corso di qualifica da 600 ore per INSTALLATORE E MANUTENTORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI E DI CONDIZIONAMENTO  rivolto a giovani disoccupati, inoccupati e inattivi di età compresa tra i 18 e i 34 anni in possesso di licenza media o titolo superiore. 

Il corso, completamente gratuito per i partecipanti, è finanziato dalla Regione Liguria nell’ambito della linea di intervento Match Point 2  Programma Regionale FSE + 2021-2027 prevede un’alternanza tra formazione teorico-pratica in aula e formazione in azienda. 

"I nostri esperti dell’Area Formazione e dell’Area Lavoro - commenta Francesco Castellaro, Direttore dell’Ente – hanno condotto un’analisi dei fabbisogni  a 360 gradi al fine di individuare i profili professionali più richiesti dalle aziende del territorio e  per garantire che la formazione offerta sia in linea con le esigenze del mercato del lavoro locale. Tra i vari profili professionali richiesti è meritevole di attenzione quello termoidraulico, che rappresenta una fetta di mercato del lavoro aperta, dove ci sono moltissime aziende locali che faticano a trovare giovani ragazzi formati o da formare alla professione".

"Il percorso formativo progettato in sinergia con aziende partner del nostro Ente darà la possibilità di acquisire le competenze specifiche della figura professionale richieste dal mercato del lavoro con una componente significativa di stage formativo, pari al 50% della durata del corso, che permette attraverso una metodologia di apprendimento on the job, agli allievi di acquisire capacità tecniche e sviluppare abilità professionali in un contesto reale e all’azienda di conoscere  le attitudini degli allievi, identificando potenziali futuri dipendenti o collaboratori".

"Questa opportunità non solo permetterà alle aziende di formare giovane manodopera specializzata che si qualificherà attraverso il lavoro, ma sarà l’occasione di restituire la giusta dignità ai lavori manuali  e per molti giovani di dimostrare che mente e mano sono una sola unità inscindibile". 

Diventare un termoidraulico qualificato significa acquisire molte competenze anche attraverso le proprie abilità e conoscenze. Tale profilo, infatti, si intreccia in ambiti diversi come quello elettrico, edile e meccanico.

La co-progettazione condivisa con le aziende del territorio si pone l’obiettivo di poter quindi formare dei giovani interessati all’ambito termoidraulico, per avviarli prontamente nel mondo del lavoro. Durante il corso, inoltre, saranno approfondite anche competenze trasversali più spendibili nel mercato del lavoro come: le competenze comunicative, la capacità di lavorare in team e la flessibilità. Queste competenze sono sempre più richieste dalle aziende in quanto permettono ai lavoratori di adattarsi rapidamente a nuovi contesti lavorativi e di acquisire nuove competenze durante la loro carriera professionale. 

"Negli ultimi decenni – continua Castellaro -si è sviluppata una sorta di pregiudizio culturale che ha portato molti giovani a preferire altre professioni rispetto a quelle del settore delle costruzioni. Questo può essere dovuto a diversi fattori, tra cui la scarsa valorizzazione del lavoro manuale, l'immagine negativa che spesso viene associata ai lavori del settore delle costruzioni, la mancanza di formazione e informazione sulle opportunità di carriera.

"Tuttavia, è rilevante sottolineare che il settore delle costruzioni offre molte opportunità di crescita professionale e che il lavoro manuale è altrettanto importante e stimolante come il lavoro intellettuale. Le professioni del settore delle costruzioni sono e saranno sempre fondamentali per lo sviluppo e la crescita delle comunità e per la realizzazione di progetti sostenibili, in grado di preservare l'ambiente e migliorare la qualità della vita delle persone".

"Dare nuova forza al settore costruzioni con nuovi addetti potrà assicurare alla società i servizi utili e necessari, permettendo al settore di proseguire la propria evoluzione nelle nuove sfide del mondo del lavoro e della transizione ecologica".

"I nostri orientatori e formatori ogni giorno si confrontano con persone che necessitano d’imparare non solo grazie ai libri, ma soprattutto attraverso la pratica professionale, trovando in questo modo la loro collocazione nel mondo  del lavoro e raccogliendo tante soddisfazioni anche a livello economico. Lanciamo quindi un appello affinché i giovani possano cogliere e sfruttare questa opportunità e garantire un adeguato ricambio generazionale in un settore strategico come quello delle costruzioni!"

Le iscrizioni sono aperte  fino al 03 aprile 2023
Per informazioni SEICPT sede di Imperia:
Via Privata Gazzano, 24 -Imperia tel. 0183710947 – Cell/WhatsApp 3939514170

I.P.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium