/ Attualità

Attualità | 18 agosto 2022, 12:30

A Riva Ligure 'spiagge sicure', ottenuti fondi per finanziare interventi contro l'abusivismo commerciale

Poco più di 14mila euro. Ecco dove verranno destinati.

Il punto dove verrà installato il dissuasore

Il punto dove verrà installato il dissuasore

Riva Ligure è una delle poche località della provincia di Imperia ad aver ottenuto i fondi 2022, “Spiagge Sicure - Estate 2022”. In ballo, a livello nazionale, c'erano 5.5 milioni di euro, di questi poco più di 3milioni solo per le località costiere, destinati al finanziamento di iniziative di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti nella stagione estiva. 

Il comandante della Polizia Locale rivese, Alfio Sciuto, ha indicato gli estremi del progetto. Su Riva Ligure il principale intervento sarà l'installazione di un dissuasore per regolare l'accesso al litorale da corso Villaregia. Una rampa che in più di una occasione è stata sfruttata dai venditori ambulanti abusivi per arrivare a ridosso delle spiagge con i camion per vendere frutta e verdura. Non solo, perchè ci sono stati anche 'precedenti' differenti, con privati, turisti e non che hanno pensato di poter usare questa discesa per posteggiare la propria auto in riva al mare. 

Parte della somma concessa a Riva Ligure, finanzia anche l'assunzione a tempo determinato di un agente stagionale, portando così a quattro l'organico del Comando. In questa maniera ci saranno forze sufficienti per servizi e controlli mirati per fronteggiare le problematiche levate tanto all'abusivismo commerciale quanto ai servizi necessari in alta stagione. Una urgenza quest'anno in cui il borgo marinaresco registra il pienone tra seconde case, case vacanza e b&b. 

Soddisfatto il sindaco Giorgio Giuffra: "Abbiamo acquisito il parere favorevole, in sede di Comitato Ordine Pubblico e Sicurezza convocato da remoto dalla Prefettura, alla sottoscrizione del protocollo d’intesa “Spiagge Sicure 2022”, con il quale intendiamo incrementare la nostra attività di vigilanza contro l’abusivismo commerciale. Ciò significa che, grazie ai fondi erogati dal Ministero dell’Interno - 14.388,49 euro - potremo assumere fino al 31 ottobre un nuovo agente di Polizia Locale per accrescere il monitoraggio del litorale ed ancora installare un dissuasore elettrificato a scomparsa in Corso Villaregia (zona Croce) per impedire ai mezzi di accedere indisturbati sui nuovi lidi formatisi in seguito ai lavori di ripascimento e di difesa della costa. Un risultato importante per la nostra comunità e per i tanti turisti che ci hanno scelto". 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium