/ Eventi

Eventi | 08 agosto 2022, 15:52

'Bordighera Autore d’Amore': ennesimo successo della rassegna dell’associazione culturale ‘Aspettando Godot'

Purtroppo ci pensato la pioggia nella serata finale a guastare la magia di queste tre giornate, con l’interruzione del concerto di Eugenio Bennato dopo appena mezz’ora dall’inizio della sua esibizione.

'Bordighera Autore d’Amore': ennesimo successo della rassegna dell’associazione culturale ‘Aspettando Godot'

La rassegna ‘d’autore e d’Amore’ si conferma come autentica icona culturale musicale del Ponente. Grande affluenza di pubblico intervenuto per assistere ai concerti del Banco del Mutuo Soccorso, Eugenio Finardi, Eugenio Bennato, Ginevra Di marco e Paolo Capodacqua. Molto apprezzati anche gli opening act Valentina Pira, Noma, Davide Laura e Angelo Delfino.

Purtroppo ci pensato la pioggia nella serata finale a guastare la magia di queste tre giornate, con l’interruzione del concerto di Eugenio Bennato dopo appena mezz’ora dall’inizio della sua esibizione.

Anche in questa edizione l’associazione organizzatrice ha messo in campo un’impresa perfetta,  tutta nel fatto che una piccola realtà Culturale-Musicale come ‘Aspettando Godot’ è riuscita a realizzare in questi anni una manifestazione di grande richiamo come la Rassegna ‘d’Autore e d’Amore’, ormai entrata di diritto tra gli eventi più rilevanti del Ponente Ligure, seguitissima anche da moltissimi  appassionati disseminati sul territorio italiano. Una Rassegna musicale portata avanti negli anni con estrema coerenza, senza discostarsi dal programma culturale perseguito dall’associazione ‘Aspettando Godot’ e, soprattutto, senza cedere mai alla tentazione di utilizzare  musica di facile consumo per attirare qualche spettatore in più.

Numeroso il pubblico proveniente da oltre Regione, a conferma del grande seguito che l’associazione ha saputo guadagnarsi nel corso degli anni. Chiude così i battenti la 7a edizione della rassegna 'D’Autore d’Amore', perfettamente in linea con le qualitative proposte artistiche delle edizioni precedenti. Una manifestazione in straordinaria crescita di consensi da parte di pubblico e critica.

Calato il sipario su quella che qualcuno ha definito autentica “perla Musicale Culturale incastonata nel Ponente Ligure”, si profilano però all’orizzonte alcune incertezze sul fatto che nel 2023 la manifestazione venga realizzata ancora a Bordighera, in cui è nata nel 2014, oppure destinata altrove.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium