/ Eventi

Eventi | 23 giugno 2022, 07:36

Vessalico (IM): tutto pronto per la grande festa del 2 e 3 luglio

Tutto il programma della fiera, che è l’appuntamento più importante per l’aglio di Vessalico con la presenza di circa 30 i produttori

Vessalico (IM): tutto pronto per la grande festa del 2 e 3 luglio

Come ogni anno, dal 1760 in base al Liber Decretorum Communitatis Vessalici a Vessalico si svolge la Fiera del 2 luglio. Dalla seconda metà del 1900 questa manifestazione si è connotata specificamente come fiera dell’Aglio di Vessalico, prodotto di grande qualità coltivato negli undici comuni dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Arroscia e presente nell’Atlante dei Prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Liguria e nell’Elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Il Comitato per la tutela dell’aglio di Vessalico, nato nel 2018, riunisce tutti i produttori del territorio e ha intrapreso il percorso per ottenere l’Indicazione Geografica Protetta (IGP).

La Fiera del 2 luglio è forse divenuta l’appuntamento più importante per l’aglio di Vessalico; sono circa 30 i produttori che ogni anno partecipano alla Fiera, la quale ha ormai un richiamo interregionale: gli ospiti giungono non solo dalle diverse province liguri, ma anche dal vicino Piemonte.

La Fiera nel tempo si è evoluta e non si limita più a essere una vetrina per la vendita di aglio, ma vuole diffonderne la conoscenza a livello culturale, storico, enogastronomico, nutrizionale.

Quest’anno la Fiera, che ha il patrocinio di Regione Liguria, Camera di Commercio e Unione dei comuni Alta Valle Arroscia, si sviluppa su due giorni, 2 e 3 luglio ed avrà una gustosa anticipazione la sera del venerdì 1 luglio con l’inaugurazione della mostra “Allium ridens” di Tiziano Riverso ed una cena presso il ristorante “Da Maria” di Vessalico.

Oltre alla fiera ed alla bancarelle un ricco programma di incontri, dibattiti, show cooking e degustazioni, ci saranno attività benefiche come la presenza della Fata Zucchina, con l’incasso della vendita dei suoi libri, che sarà devoluto in beneficenza, la Fiera dell’Adozione, in collaborazione con l'associazione Adotta Liguria, e la partecipazione di altre associazioni no profit. Per la gioia dei più piccoli, sarà presente una truccabimbi e sarà possibile passeggiare a cavallo tra i banchi della fiera. E ci sarà anche l’arrivo delle auto d’epoca, in collaborazione con Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori



Ecco il programma completo della Fiera dell'Aglio di Vessalico


Venerdì I luglio
Ore 18.00 inaugurazione mostra “Allium ridens” di Tiziano Riverso presso l’ex tribunale di Vessalico.
Ore 20.00 “Meglio con l’Aglio”, cena “Scaccia vampiri” presso il ristorante “Da Maria” di Vessalico.

Sabato 2 luglio
Ore 8.00 Apertura fiera.
Ore 12.00 pranzo presso la Casetta dei Canavai.
Ore 15.00 “Testa d’Aglio”: caricature e disegni in diretta con il cartoonist Tiziano Riverso.
Ore 16.00 “Aglio, Burro e Tajarin”: presentazione del libro “Tajarin un piatto povero diventato ricco” ed. Slow food con l’autore Luciano Bertello.
Ore 17.00 “Aglio con i fiori di Begonia” show cooking con la chef Paola Chiolini della Balena Bianca di Vallecrosia (IM).
Ore 17.30 “La cucina di campagna con le reste”: la ricetta di Ilaria Belmonti del ristorante “Cadò” di Cosio d'Arroscia.
Ore 18.00 StuzzicAglio con il maestro artigiano Massimo Migliaro di Dolcezze di Paganini (Genova) - show cooking e degustazione con aperitivo.

Domenica 3 luglio
Ore 10.00 Presentazione della Relazione Storica, che sarà allegata alla richiesta di riconoscimento IGP, a cura del dott. Alessandro Giacobbe.
Il progetto SAL.VA.PRO.LI.: risanamento e mantenimento in purezza dell’Aglio di Vessalico nell’ambito del PSR Liguria 2014-2020 GAL “Riviera dei Fiori” a cura di Laura De Benedetti (CREA, Sanremo).
Le azioni a tutela dell’Aglio di Vessalico a cura di Paola Giliberti (sindaca di Vessalico).
Ore 11.00 “Chi mangia aglio, campa gli anni di Noè”, incontro sulle caratteristiche dell’aglio di Vessalico con: Federica Leuzzi (nutrizionista), Roberto Pisani (enogastronomo), dott. Claudio Battaglia (presidente LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), Luciano Vazzano (direttore CNA Imperia), Paola Giliberti (sindaca di Vessalico), Andrea Ferrari (presidente del Comitato per la Tutela dell’Aglio di Vessalico), Daniela Di Forti (responsabile condotta Slow Food Imperia) e Alberto Marini, (presidente della Cooperativa A Resta, presidio Slow Food). Conclusioni di Cristiano Tomei (coordinatore nazionale CNA Turismo e Commercio).
Moderatore Claudio Porchia, giornalista e presidente dell’Associazione “I Ristoranti della Tavolozza”.
Ore 12.00 Arrivo delle auto d’epoca, in collaborazione con Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori.
Ore 15.00 “Cappuccetto Green: la favola dell’aglio di Vessalico” con la Fata Zucchina, Renata Cantamessa.
Disegni e vignette per bambini con cartoonist Tiziano Riverso.
Ore 16.00 show cooking del maestro gelatiere Alessandro Racca “Aglio nel dessert? Perchè no!”.
Ore 18.00 chiusura stand.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium