/ Eventi

Eventi | 26 ottobre 2021, 14:53

Da domenica prossima al via un calendario gratuito di escursioni guidate nel Parco delle Alpi Liguri con servizio bus navetta e ritrovo in stazione

L’obiettivo sarà quello di incoraggiare residenti e turisti a scoprire la natura dell’entroterra e a praticare attività fisica all’aria aperta senza l’utilizzo di mezzi di trasporto privati

Da domenica prossima al via un calendario gratuito di escursioni guidate nel Parco delle Alpi Liguri con servizio bus navetta e ritrovo in stazione

Partirà domenica 31 ottobre il calendario gratuito di escursioni guidate con servizio bus navetta organizzato dall’Ente Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri nell’ambito del Progetto comunitario Interreg Alcotra PITER Alpimed MOBIL per la promozione della mobilità sostenibile, che vede come capofila la Regione Liguria: un totale di 50 uscite in Provincia di Imperia, previste ogni domenica sino al 29 maggio 2022 oltre ad alcuni appuntamenti anche infrasettimanali nel periodo natalizio e pasquale, con ritrovo presso le stazioni ferroviarie e accompagnamento a cura di Guide Ambientali Escursionistiche incaricate dall’Ente Parco.

L’obiettivo sarà quello di incoraggiare residenti e turisti a scoprire la natura dell’entroterra e a praticare attività fisica all’aria aperta senza l’utilizzo di mezzi di trasporto privati, promuovendo contemporaneamente una forma di mobilità amica dell’ambiente e un nuovo modo di vivere il contesto territoriale, alla scoperta dei sentieri più suggestivi delle Alpi Liguri.

Il servizio sarà totalmente gratuito e comprenderà il trasporto andata e ritorno e l’escursione guidata. Ditta affidataria del servizio bus navetta è risultata la “Diana Tours - Coach Company & Tour Operator” di Diano Marina, mentre le guide ambientali escursionistiche incaricate saranno, a turno, Barbara Campanini, Davide Fornaro, Marco Macchi, Luca Patelli e Marco Rosso, individuate a seguito di manifestazione di interesse.

I luoghi coinvolti negli appuntamenti in calendario sono principalmente le alte valli Arroscia, Argentina e Nervia, in particolare i sentieri intorno ai Comuni dell’area protetta: Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pigna, Rezzo, Rocchetta Nervina, Triora. Oltre alle classiche escursioni, nei mesi invernali le uscite includeranno anche ciaspolate sulla neve. Le date al momento previste per le escursioni potranno subire variazioni in base alle previsioni meteo: il programma completo e le eventuali modifiche saranno sempre reperibili sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook dell’Ente Parco. 

I posti a disposizione sul bus navetta sono limitati (max 30 partecipanti): per ogni escursione sarà dunque obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi previo contatto telefonico alla guida di volta in volta indicata. E’ richiesto il Green Pass.

Il programma delle uscite verrà inaugurato ufficialmente questa domenica, 31 ottobre, con una camminata guidata da Barbara Campanini lungo l’anello di Loreto in alta Valle Argentina, nel Comune di Triora.

Annoverato fra i Borghi più belli d’Italia e di recente inserito anche fra i “Villaggi degli Alpinisti” del Club Alpino, il paese di Triora è noto in tutto il mondo per il famoso “processo alle Streghe” che alla fine del XVI secolo portò al sacrificio di molte donne del luogo. Dopo una tappa all’antica Chiesa di San Bernardino, un suggestivo percorso nei boschi condurrà dapprima al Ponte di Mauta, che offre una visione fantastica sulla gola del Torrente Argentina, e in seguito al maestoso Ponte di Loreto con i suoi 120 metri di altezza. Si arriverà poi su mulattiera al Santuario di Loreto, dove si trova il sentiero che condurrà nuovamente a Triora fra cappellette votive e un essiccatoio per le castagne.

Ritrovo: ore 8.30 presso la Stazione ferroviaria di Sanremo oppure ore 8:45 presso la Stazione di Taggia.
Difficoltà: E - Distanza: 7 km - Durata: 4 ore - Dislivello: 250 metri
Info e prenotazioni: Barbara Campanini - Tel. 346 7944194

«Sottolineo con piacere - aggiunge il Vice Presidente e Assessore ai Parchi della Regione Liguria Alessandro Piana - l'attivazione di questa nutrita schiera di appuntamenti gratuiti, infrasettimanali e nel weekend, che permetteranno di spalancare le porte dell'Ente Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri con l'accompagnamento delle Guide Ambientali Escursionistiche. Il mio ringraziamento va a chi, con lavoro quotidiano e competenza, si fa portavoce dei valori del territorio. Condividere il nostro patrimonio porta nuova conoscenza e ulteriore specializzazione, ma si basa anche sulla comunità di origine e sulla sua storia, rinsaldando tradizioni e stili di vita in continuo arricchimento. Il Parco delle Alpi Liguri è tutto questo, un’immensa risorsa naturalistica con ricadute educative importanti, in una prospettiva dinamica di condivisione di saperi, di mobilità e di sviluppo sostenibile».

Conclude il Presidente dell’Ente Parco Alessandro Alessandri: «Ancora una volta, grazie alla collaborazione con la Regione Liguria, il Parco delle Alpi Liguri ha l’opportunità e l’onore di promuovere e valorizzare sul proprio territorio un tema oggi così importante come quello della mobilità sostenibile, sensibilizzando al rispetto del contenimento dei consumi e alla salvaguardia dell’ambiente. Una vera a propria scelta strategica, che contribuirà ad attrarre nuovo pubblico sui sentieri dell’area protetta e nei borghi, ampliando la partecipazione a iniziative adatte a incoraggiare l’attività fisica con un occhio di riguardo per la Sostenibilità».

Per ulteriori informazioni sul progetto e sul calendario completo: www.parconaturalealpiliguri.it - Pagina Facebook Parco Alpi Liguri

Per saperne di più

Il progetto semplice Alpimed Mobil raggruppa partner franco-italiani coordinati dalla Regione Liguria, e mira a identificare e incoraggiare azioni di mobilità sostenibile all’interno del territorio Alcotra, finalizzate sia alla promozione turistica che alla vita dei residenti, in una chiave di sostenibilità ambientale.

In particolare, l’obiettivo generale del progetto si articola attraverso una serie di obiettivi specifici:

a) promuovere la mobilità sostenibile sul territorio rendendo più attrattivi i servizi di trasporto pubblico operanti nell’area, con particolare focalizzazione sulla linea ferroviaria Nizza/Ventimiglia/Cuneo e sull’integrazione della stessa con i servizi su gomma;

b) potenziare l’offerta di servizi di mobilità sostenibile individuale, in parte già operanti, attraverso il ricorso a mezzi di trasporto e infrastrutture elettriche e quindi non inquinanti;

c) privilegiare la fruizione dei nuovi servizi da parte delle due componenti di utenza, quella turistica e quella residenziale;

d) formare gli operatori ed educare le differenti categorie di cittadini, al fine di massimizzare lo sfruttamento di quanto sviluppato all’interno del progetto. 

Tutti i soggetti del partenariato: Regione Liguria, Métropole Nice Côte d’Azur (MNCA), GECT Parco Europeo Alpi Marittime-Mercantour, Provincia di Cuneo, Comune di Cuneo - Ente Gestore Parco Fluviale Gesso e Stura, Communauté d’Agglomèration de la Riviera Française.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium