/ Politica

Politica | 19 ottobre 2021, 07:25

Riviera Trasporti nel caos: il sindacato Ugl punta il dito contro la direzione e chiede risposte certe

"La situazione è stressante per chi non percepisce lo stipendio dal 27 agosto, visto che le cifre irrisorie arrivate, non riescono certo a soddisfare le esigenze quotidiane”.

Riviera Trasporti nel caos: il sindacato Ugl punta il dito contro la direzione e chiede risposte certe

La segreteria provinciale del sindacato Ugl torna sui problemi dei dipendenti della Riviera Trasporti, l’azienda che si occupa del trasporto pubblico locale tra Ventimiglia e Andora.

“Sono giorni duri – evidenzia l’Ugl – in attesa che i commissari sciolgano il nodo sul concordato e, ad attendere con trepidazione ci sono i lavoratori e le relative 300 famiglie. La situazione è stressante per chi non percepisce lo stipendio dal 27 agosto, visto che le cifre irrisorie arrivate, non riescono certo a soddisfare le esigenze quotidiane”.

A far crescere la tensione e lo stress dei dipendenti di Rt, oltre lo stipendio non corrisposto ci sono anche le condizioni nelle quali i lavoratori si trovano, tra turni massacranti per sopperire alla carenza di personale e i mezzi ormai vetusti ridotti allo stremo.

“Insieme a tutto questo - termina l’Ugl – i lavoratori sono anche costretti a leggere che la direzione, per l’ennesima volta, scarica le sue colpe e quelle della politica, sui dipendenti. Noi non ci stiamo a essere per l’ennesima volta capro espiatorio e chiediamo che tutti gli organi competenti si prendano le proprie responsabilità”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium