/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2021, 10:55

Destino di Rivieracqua e degli ex vertici aziendali: saltano assemblea dei soci e dei sindaci per mancanza del numero legale

La riunione avrebbe dovuto trattare la spinosa questione dell'assunzione di responsabilità per gli ex vertici aziendali

Una delle ultime assemblee di Rivieracqua nella sala del consiglio comunale

Una delle ultime assemblee di Rivieracqua nella sala del consiglio comunale

È saltata per mancanza di numero legale l'assemblea dei soci e dei sindaci di Rivieracqua che si sarebbe dovuta riunire questa mattina tra le 9 e le 11 in Comune a Sanremo. Due i temi all'ordine del giorno: i compensi e, soprattutto, l'assunzione di responsabilità nei confronti degli ex dirigenti dell'azienda. La seconda pratica, in particolare, sarà cruciale per il destino di alcuni attuali amministratori.

In merito al destino dei precedenti vertici dell'azienda, nelle scorse settimane sia gli attuali componenti del Cda di Rivieracqua che il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, avevano rinviato la questione rimandando la decisione di finale sulla responsabilità all'assemblea dei sindaci.

Assemblea che oggi non si è tenuta per mancanza del numero legale, segnale che qualcuno potrebbe cogliere come una assenza di volontà nel discutere la pratica.
Ora, stando a quanto emerge da palazzo Bellevue, è possibile che una seconda assemblea venga convocata già oggi e fissata nei prossimi giorni.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium