Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

Politica | 24 luglio 2021, 07:14

Sanremo: tariffe non congrue dal 2007, il Comune 'transa' con la Idroedil un debito da 540mila euro

Anche tutti gli altri comuni dovranno pagare dopo la sentenza del Tar. Il debito era superiore ma, grazie a una transazione, è stato fatto calare e rateizzato in 4 anni.

Sanremo: tariffe non congrue dal 2007, il Comune 'transa' con la Idroedil un debito da 540mila euro

Il Comune di Sanremo dovrà pagare 540mila euro di tariffe per lo smaltimento dei rifiuti che, secondo la Idroedil (azienda che gestisce la discarica) non erano congrue. E, dopo una serie di passaggi nei tribunali, il Tar ha dato ragione all’azienda, che potrà così ricevere il mancato pagamento, relativo ancora ai Lotti 2 e 3 della discarica.

I fatti risalgono al 2007, quando l’allora Giunta della Provincia aveva accettato le richieste della Idroedil, secondo la quale le tariffe che pagavano tutti i Comuni dell’imperiese, non erano congrue al mercato. Ne è scaturito un lungo iter processuale che è giunto a compimento con la sentenza del Tar.

Proprio per questo il Consiglio comunale di Sanremo, nella seduta di venerdì prossimo, dovrà approvare un debito fuori bilancio da 540.174,40 euro che, fortunatamente, potrà rateizzare in 4 anni, grazie ad una transazione con Idroedil. Un debito che poteva essere ancora superiore se l’attuale Amministrazione matuziana non avesse trovato un accordo per ridurlo, proprio con l’azienda.

Sono stati fatti tutti i calcoli necessari ma ora, oltre a Sanremo, anche tutti gli altri Comuni della provincia di Imperia, dovranno mettere mano al portafogli e pagare quanto dovuto. Tra i diversi comuni a pagare la fetta più grossa proprio la città dei fiori e quella di Ventimiglia.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium